Tag "artecard"

Cultura 0 Comments

Sorpresa! Nell’uovo di Pasqua di Gay-Odin c’è il pass Artecard

Paola Crisci -Iniziativa speciale di campania>artecard e di una storica fabbrica di cioccolata di Napoli per una edizione limitata del pass 365, a sostegno delle prossime riaperture dei musei campani. www.campaniartecard.it/pasqua

Comunicati 0 Comments

Campania che legge, il viaggio della Scabec nel mondo dei libri

Da domani ogni giovedì la Scabec, società beni culturali della Regione Campania, propone “Campania che legge”, un’iniziativa promossa in collaborazione con campania>artecard e realizzata insieme con Napoli Città Libro per promuovere tutta la filiera del libro:

Primo piano 0 Comments

Reggia Card, il nuovo abbonamento è un patto con i visitatori

Luigi Fusco –Attenzione e cura per gli abbonati, è lo slogan della campagna abbonamenti per la Reggia Card 2021. È un’iniziativa rivolta verso gli abbonati della Reggia di Caserta, con

Primo piano 0 Comments

Scabec, pass Artecard in promozione per festeggiare Procida

Pietro Battarra La Scabec fa sapere che fino a domenica 24 gennaio, il pass artecard 365 sarà in promozione speciale. Dunque, non si ferma l’attività dell’ente regionale per sostenere e

Cultura 0 Comments

MyCampania-Artecard. Un format sul canale Igtv di Instagram

Claudio Sacco -MyCampania è ora anche format televisivo. Basta collegarsi al canale IGTV di Campania>Artecard. Continua la campagna del pass regionale che ti porta alla scoperta del ricco patrimonio culturale della Campania, in questi giorni

Primo piano 0 Comments

Reggia Carditello, il sito è ora nel circuito Campania ArteCard

MyCampania è anche sulla tv digitale. Diventa infatti un format televisivo sul canale IGTV di Campania>Artecard. Continua la campagna del pass regionale che ti porta alla scoperta del ricco patrimonio culturale della Campania, in questi

Primo piano 0 Comments

My Pompeii, ecco l’app per le visite in tutta sicurezza

Regina della Torre -Da domani mercoledì 8 luglio il sito di Pompei si prepara ad accogliere i visitatori con alcune nuove modalità finalizzate a migliorare la fruizione e la visita all’area