Touring Club Italiano e Carditello intesa nel nome della cultura

Touring Club Italiano e Carditello intesa nel nome della cultura

Pietro Battarra

– La valorizzazione del Real Sito di Carditello. E’ questo l’obiettivo primario del protocollo d’intesa tra Touring Club Italiano e la Reale tenuta di Carditello. L’intesa, in particolare, mira ad individuare e sviluppare eventi finalizzati alla conoscenza del Sito, del territorio e degli itinerari ad esso connessi; ospitare presso il Real Sito iniziative del Touring Club Italiano a carattere culturale; riservare ai soci e alle reti volontarie del Touring Club Italiano opportunità di visita e sviluppare progetti di segnaletica e di studio di itinerari turistici per la promozione del complesso borbonico e del territorio, anche in ottica regionale. Per Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano: “La Reggia di Carditello è un sito particolarmente caro al Touring Club Italiano e l’accordo con il Real Sito si inserisce coerentemente in un più ampio percorso di valorizzazione del territorio campano che offre una ricchezza culturale immensa con una forte valenza culturale nazionale e internazionale. La nostra Associazione opera, non da sola, per innescare un circolo virtuoso in grado di generare importanti ricadute sull’intero comparto turistico del sud del nostro Paese ed è motivata a mettere in essere forme di collaborazione con ogni istituzione interessata a realizzare progetti di educazione alla fruizione dell’eredità culturale che connota, in modo distintivo, ogni territorio del nostro Paese”. Luigi Nicolais, Presidente della Fondazione Real Sito di Carditello, da parte sua, ha evidenziato: “La sottoscrizione di un protocollo di intesa tra la Fondazione e il Touring Club Italiano è un’ulteriore occasione di valorizzazione del Real Sito di Carditello. In un’ottica di collaborazione e reciproco supporto l’esperienza del Touring Club Italiano può contribuire allo sviluppo di itinerari turistico – culturali che comprendano il Real Sito e che possano avere un riscontro in ambito nazionale e internazionale. Ci auguriamo che questo protocollo di intesa sia il primo passo verso nuove prospettive di collaborazione”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7523 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

La Vergine Addolorata incoronata, Casolla in udienza dal Papa

Luigi Fusco – Giubilo per la comunità cristiana casollese e trepidante attesa per i fedeli che mercoledì 29 settembre prenderanno parte all’udienza con Papa Francesco. Guidati da don Nicola Lombardi,

Primo piano 0 Comments

Festa del papà per la ReggiaKids, il Palazzo si apre ai bambini

La festa del papà, quale occasione migliore per trascorrere del tempo insieme ai propri figli e dare spazio alla creatività!La Reggia di Caserta domani festeggerà i papà rilanciando e programmando una rubrica online

Primo piano 0 Comments

Boom di prenotazioni per il Belvedere di San Leucio by night

Pietro Battarra – Week end al Belvedere di San Leucio e boom di prenotazioni per le visite in programma sabato 23 e domenica 24 settembre, in occasione delle “Giornate Europee

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply