Week end porte aperte all’Accademia musicale Yamaha

Week end porte aperte all’Accademia musicale Yamaha

Maria Beatrice Crisci

 – All’Accademia musicale Yamaha diretta da Mena Santacroce è un week end di festa. L’evento “Porte aperte” continua anche domani, ma nella sede di Caserta alla via Caduti sul Lavoro 110. Grande partecipazione oggi nella sede di San Nicola la Strada. Per l’intera giornata il personale docente e di segreteria è stato a disposizione per lezioni di prova e per incontri orientativi. Domani poi, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, le porte si apriranno per chi vorrà scoprire il metodo di educazione musicale Yamaha, il più diffuso al mondo.

Mena Santacroce- Laura Canzano - Roberta Ferrari

Mena Santacroce- Laura Canzano – Roberta Ferrari

La direttrice Mena Santacroce ricorda: «La Yamaha Music School vede confermati i corsi pre-accademici in convenzione con il Conservatorio Martucci di Salerno per tutti gli strumenti e per il canto per gli indirizzi classico, jazz e pop con esami in sede a San Nicola la Strada. Inoltre, sarà attivato il nuovo corso Yamaha “Le avventure di Toby” per bambini dai 18 mesi. È questo un corso che è una garanzia di grande professionalità, forte della metodologia Yamaha. Il periodo che va dalla nascita ai sei anni di vita è, infatti, importantissimo per la formazione della capacità di orecchio e verbali. Riprende anche il corso “Prime note” per bambini da 0 a 18 mesi e per mamme in attesa. E sono confermati i corsi Yamaha per bambini a partire dai 4 anni su tastiera, i corsi di chitarra junior e batteria e corsi per tutti gli strumenti: arpa, sassofono, violino, violoncello, flauto, clarinetto, canto, musica d’insieme». La direttrice Santacroce poi aggiunge: «Investire su un corso di musica di qualità per il proprio bambino significa investire sul benessere del proprio figlio, potenziare le sue capacità verbali che attraverso la musica si sviluppano al meglio e significa investire sulla sua serenità emotiva. Scegliere un percorso non improvvisato ma consolidato e condiviso porterà benefici indelebili nella vita dei vostri bambini».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9783 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

FSE. Riunione del Partenariato Economico e Sociale

Si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia, la riunione del Partenariato Economico e Sociale, coordinato dalla Presidente Lucia Esposito (foto), alla presenza degli Assessori Serena Angioli e

Primo piano

I beni confiscati aprono alle scuole. C’è il protocollo d’intesa

Claudio Sacco – Cantieri scuola nei beni confiscati alla camorra. La presentazione dell’iniziativa è per domani martedì 27 giugno alle ore 11 presso la sede di Confindustria di Caserta. Nell’occasione

Attualità

Da Ruviano a Berlino, medaglia d’argento per l’olio Petrazzuoli

Maria Beatrice Crisci -Ancora un riconoscimento internazionale per l’olio Petrazzuoli dell’Azienda Olivicola Petrazzuoli che con il suo “Fontana Lupo” si è aggiudicata la medaglia d’argento al Berlin Gooa 2022. Un riconoscimento tributato