“Nato a Casal di Principe”, è a Caserta l’anteprima nazionale

“Nato a Casal di Principe”, è a Caserta l’anteprima nazionale

Pietro Battarra

NDCP_cover_FINALE_DATA- “Nato a Casal di Principe, una storia vera” di Bruno Oliviero è in uscita nelle sale mercoledì 25 aprile.

nato a casal di principe locandinaL’anteprima nazionale è in programma per martedì 24 alle ore 18 al Golden Tulip Plaza a Caserta. Il film è tratto dall’omonimo libro edito da minimum fax e scritto da Amedeo Letizia assieme alla giornalista Paola Zanuttini. Il film narra la vicenda di Paolo Letizia, fratello di Amedeo, rapito nel 1989 in circostanze misteriose e mai più tornato a casa. Nei giorni scorsi la conferenza stampa a Roma nel corso della quale è stata annunciata la nascita dell’Accademia di recitazione e dei mestieri del cinema “Paolo e Leonardo Letizia” che avrà sede proprio a Casal di Principe e che sarà diretta da Massimiliano Gallo. L’idea di un’Accademia di recitazione nasce durante la realizzazione del film di Bruno Oliviero. L’Accademia, per i suoi ideatori, dovrà diventare un punto di riferimento culturale e di aggregazione dei casalesi, dell’agro aversano e della Campania per offrire uno sbocco creativo per quei tanti giovani, spesso risucchiati dalle dinamiche criminali e senza prospettive. Il luogo scelto come sede dell’Accademia sarà un bene confiscato alla camorra. In occasione dell’anteprima nazionale sarà possibile visitare la mostra “Ritratti” di Sergio Goglia esposta all’interno del foyer del Golden Tulip Plaza.

You might also like

Attualità

Carditello. Accordo tra Fondazione Real Sito e Sma

(Redazione) – Alle 10.30 di sabato 10 dicembre, la Fondazione Real Sito di Carditello, guidata dal professor, Luigi Nicolais, firmerà un protocollo d’intesa con la SMA Campania S.p.A.. L’accordo è

Spettacolo

Fondazione Diana. Aversa, in scena La Conversione di un Cavallo

Claudio Sacco – L’appuntamento è per il prossimo 10 novembre nell’Abbazia benedettina di San Lorenzo, ad Aversa. E’ qui che la Fondazione Mario Diana Onlus e l’Associazione culturale AversaDonna, in

Attualità

Capodanno e botti, vince l’appello al buon senso

(Beatrice Crisci) – Poteva andare peggio, ma fortunatamente così non è stato. Il dato dei feriti per i botti nella notte di San Silvestro continua a calare e da qualche

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply