Reggia di Caserta, nel verde i Parcoscenici di OfficinaTeatro

Reggia di Caserta, nel verde i Parcoscenici di OfficinaTeatro

Luigi D’Ambra

Parcoscenici 17 settembre 2017- “Parcoscenici” è la prima giornata organizzata dall’associazione culturale OfficinaTeatro in collaborazione con l’Ufficio servizi educativi della Reggia di Caserta. Si tratta di un raccoglitore, ideato da OfficinaTeatro in collaborazione con la direzione della Reggia, che ha come scopo la riscoperta di palcoscenici naturali nei quali poter dare vita a momenti di teatro.

L’appuntamento è per domenica 17 settembre dalle ore 10 alle 18 per una giornata di “laboratorio teatrale” all’aperto, nel Parco e nella Castelluccia. L’iniziativa è aperta non solo agli affezionati del teatro ma anche a coloro che vorranno trascorrere una giornata diversa consentendo di poter esplorare delle proprie attitudini nascoste e di mettere in relazione attori e non attori, in un luogo dove le suggestioni e la magia, creano una scenografia naturale d’eccezione. Durante la giornata di teatro, verrà creata una performance site-specific all’interno della Castelluccia che diventerà attrattiva anche per i passanti e i fruitori del parco.

La partecipazione è compresa nel biglietto d’ingresso con prenotazione obbligatoria.

 

You might also like

Primo piano

Referendum costituzionale, ecco le ragioni del sì

A meno di un mese dal voto referendario, un interessante appuntamento è in programma per il prossimo 11 novembre a San Nicola la Strada. “Referendum costituzionale-Le ragioni del sì” è

Attualità

Archivio di Stato Caserta. Cesaro: “Scongiurato il degrado lanciamo una nuova sfida”

“Finalmente, dopo decenni di incuria, sono state avviate le procedure di legge per la realizzazione delle opere necessarie al trasferimento dall’attuale sede dell’Archivio di Stato di Caserta, agli spazi, più

Primo piano

Di uguaglianza si può sorridere. In cattedra i Malincomici

Saranno un pomeriggio e una serata diversi quelli di oggi  sabato 17 dicembre al Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli». Gli studenti del Dipartimento, grazie alla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply