25 novembre. Meredith e Melania. Due vittime, un colpevole

25 novembre. Meredith e Melania. Due vittime, un colpevole

Daniele Iacullo / Sara Zarli

Tiziana Barrella

-È dalla collaborazione tra il dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Vanvitelli e l’Osservatorio Giuridico Italiano che nascono due progetti didattici dedicati alle donne che hanno perso la vita per mano di uomini violenti: “Nel bosco degli orrori” che ricostruisce le ultime ore di vita e la successiva vicenda storico processuale e del caso di Melania Rea e “Via della Pergola n.7” che affronta invece il caso di fama mondiale di Meredith Kercher, noto anchecome il “delitto di Perugia”. I due progetti saranno presentati domani 25 novembre nell’ambito dell’incontro “Oltre La Paura” presso l’Aulario dell’Università Vanvitelli a Santa Maria Capua Vetere.

Ilaria Graziano

L’avvocato Tiziana Barrella, responsabile scientifico dell’Osservatorio Giuridico Italiano spiega: «Il progetto vuole rendere omaggio a tutte le donne del mondo, attraverso la storia di due giovanissime dalla vita spezzata troppo presto.  Gli studenti hanno avuto modo di approfondire, attraverso l’esperienza diretta dei protagonisti di queste tristi vicende, tutti gli aspetti umani, sociali e giudiziari caratterizzanti, utilizzando un nuovo strumento, quello dei cortometraggi. La scelta di approfondire lo studiò della materia non può non partire da casi reali e gli studenti hanno saputo con grande abilità rispondere brillantemente a questo nuovo approccio didattico».

Appassionate – vocalist
Federica D’Ignoti
Afro De Falco

I documentari sono stati realizzati grazie ad un lungo percorso di studi che ha visto gli studenti acquisire gli elementi giudiziari, effettuare sopralluoghi sulla scena del crimine, e approcciarsi con gli abitanti del luogo che ancora sentono il peso delle vicende narrate. La supervisione artistica è stata affidata ai registi Afro De Falco per “Il bosco degli orrori” e a Federica D’Ignoti, per “Via della Pergola n.7” chiudono i cortometraggi le note musicali delle artiste “Appassionante”, tre soprano che con la loro musica difendono i diritti delle donne e Ilaria Graziano cantautrice e vocalist napoletana di fama internazionale autrice di molte colonne sonore.

About author

You might also like

Primo piano 0 Comments

Ischia Safari, la nouvelle vague della gastronomia casertana

Maria Beatrice Crisci – Una Caserta vincente all’Ischia Safari 2018. Tre i giovani talenti cresciuti all’ombra della Reggia che hanno avuto successo al tradizionale appuntamento nell’Isola Verde che celebra la grande

Cultura 0 Comments

Reggia… e dintorni. Un convegno per analizzare lo stato dell’arte

Domani mercoledì 27 luglio, il sottosegretario ai beni culturali e turismo, Antimo Cesaro interverrà al convegno “Reggia… e dintorni. Reti e sinergie tra i siti di interesse storico artistico della

Valentine’s Day, la Caserta innamorata si incontrerà a pranzo

Maria Beatrice Crisci – La Caserta innamorata è in fibrillante attesa per la festività di San Valentino, la giornata più cardiologica dell’anno. La ricorrenza di domani non è più un’esclusiva

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply