4 ottobre. La festa di San Francesco è nell’ex Macrico

4 ottobre. La festa di San Francesco è nell’ex Macrico

-Domenico Airoma, Procuratore della Repubblica di Avellino, noto per le sue inchieste sulla Terra dei Fuochi quando era alla Procura di Napoli Nord, che hanno scoperto le connessioni inquinamento-malattie; e la docente universitaria Giuliana Martirani, esperta di politiche ambientali, saranno al centro del dialogo «Creato: fraternità e giustizia», che si terrà alle 16.30 oggi, martedì quattro ottobre, festa di San Francesco, nel parco dell’ex Macrico, per la Settimana del creato.

L’iniziativa è promossa dagli Uffici pastorali della Diocesi di Caserta: dalla Pastorale sociale e del lavoro capofila insieme con gli Uffici diocesani del Progetto Policoro, Migrantes, la Caritas, l’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo inter religioso, il Cgs Ubuntu, Casa Rut, la Fondazione «Casa Fratelli Tutti», e le comunità cattoliche filippine, polacche, ucraine, e africane. Al termine, alle 17.30, una preghiera ecumenica «Ascolta la voce del Creato» con tutti gli esponenti delle comunità cristiane del territorio. Nell’ex caserma aperta alla città dal Vescovo, monsignor Pietro Lagnese, si celebreranno fino a domenica 9, momenti di preghiera, visite guidate, anche la suggestiva celebrazione della santa messa per la giornata mondiale dei rifugiati, insieme con tutte le comunità migrantes della diocesi. Dal cinque all’otto ottobre, invece, il parco dell’ex Macrico verrà riaperto per le visite organizzate degli studenti. Domenica nove ottobre, infine, alle 16.30, un grande momento di festa: la santa messa con la comunità migrantes.

About author

You might also like

Spettacolo

All’Ariano Festival il film “My Italy”, interprete Mark Kostabi

Maria Beatrice Crisci – È l’AIFF, ovvero l’Ariano International Film Festival, ed è alla sua quinta edizione. Ha avuto inizio oggi sabato 29 luglio e proseguirà fino al 5 agosto. È

Pet

Mettilo in agenda! Quattro zampe in passerella per solidarietà

Alessandra D’alessandro -Una mattinata interamente dedicata ai vostri amici a quattro zampe a Caserta con l’evento dal titolo “Una passerella a 4 zampe”. L’appuntamento è domani dalle ore 9,00 in

Primo piano

Caserta, bombardamento di 79 anni fa. Il ricordo in Cattedrale

Emanuele Ventriglia – Si è rinnovato stamattina nella chiesa cattedrale di Caserta il momento di preghiera in memoria delle 300 vittime dell’incursione aerea americana sulla città del 27 agosto 1943,