A Carnevale ogni scherzo va al Comunale. Parola di Pulcinella

A Carnevale ogni scherzo va al Comunale. Parola di Pulcinella

(Claudio Sacco) – A Carnevale ogni scherzo va al Comunale. C’è aria di festa e la compagnia teatrale La Mansarda Teatro dell’Orco è pronta a festeggiare il martedì grasso con un evento unico nel suo genere. Appuntamento il 28 febbraio alle ore 17 al Teatro Comunale “Costantino Parravano” di Caserta con lo spettacolo “Uno, doie, doie e mmiezzo, tre… Pulicinè!”, nell’ambito della rassegna “A teatro con mamma e papà”, direzione artistica di Roberta Sandias.

Una grande festa in maschera, per grandi e piccini, che possono venire a teatro in costume e divertirsi con stelle filanti, giochi in scena e fuori, risate e tanto altro per un evento molto particolare: “Speciale Carnevale”. In scena la compagnia Il Teatro nel Baule con lo spettacolo “Uno, doie, doie e mmiezzo, tre… Pulicinè!”.

La storia è tratta da un testo classico di teatro dei burattini “Pulcinella, Teresina e la morte”. Pulcinella cerca Teresina ma, al suo posto, incontra diversi personaggi: il cane, il padrone del cane, il carabiniere, il frate, il boia, la morte. L’incontro-scontro con questi personaggi dà vita a situazioni divertenti, equivoci, combattimenti, lazzi, scherzi e amori. Solo alla fine, dopo una serie di peripezie, Pulcinella riuscirà a sposarsi con Teresina. Adulti, ragazzi, e bambini si ritroveranno in un gioco fatto di musica e frastuono, di sacro e profano, di ironia e autoironia, nel quale Pulcinella affronta la vita e la morte. Lo spettacolo è strutturato secondo quelle che sono le caratteristiche tipiche di uno spettacolo di guarattelle, ma con una sostanziale differenza: alla piccola baracca dei burattini si sostituisce un teatrino a dimensione umana al cui interno agiscono gli attori-burattini come guidati dalla mano del burattinaio. Uno degli obiettivi di questo lavoro è quello di riuscire a riprodurre, con attori in carne e ossa, i rumori, la velocità e lo spirito delle guarattelle.

Lo spettacolo, per adulti e bambini, è accompagnato da musica dal vivo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9731 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

I diecimila volti della legalità, un libro e un protocollo d’intesa

-Diecimila volti, ventuno partner, oltre 60 incontri e un grande risultato raggiunto: seminare la cultura della legalità nei fertili terreni delle scuole cittadine. Sono i numeri del protocollo di intesa

Attualità

Caserta. Commissione Pari Opportunità, al via due progetti

Al via due nuove iniziative della Commissione Pari Opportunità Città di Caserta. La campagna “Non sei sola”, volta a supportare le donne vittime di violenza nell’attuale emergenza sanitaria, e la

Attualità

Flor-Brazilian Experience apre a Caserta, primo in Campania

Maria Beatrice Crisci -L’attesa è finita! Da questa sera a Caserta Flor-Brazilian Experience. Il primo sushi & churrascheria con menu in Campania. L’inaugurazione è per le 19. La sede è