A tutta birra! Turismo ed eccellenze in Enoteca Provinciale

A tutta birra! Turismo ed eccellenze in Enoteca Provinciale

E’ ormai tutto pronto per giovedì primo dicembre alle ore 17 quando l’Enoteca Provinciale della Camera di Commercio di Caserta aprirà le sue porte per ospitare l’evento “Turismo del verde: comunicare il territorio attraverso i suoi prodotti enogastronomici”. Con i saluti e i contributi del presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone e del direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori ne discuteranno Sergio Landolfi, mastro birraio casertano, Luca Pietroluongo, segretario di Confartigianato Caserta, Maurizio Salice di Rete Imprese Italcanapa, Umberto Riccio, presidente del Distretto Turistico Caserta. Modera il giornalista enogastronomico Carlo Scatozza.

Un’ occasione, promossa da Distretto Turistico Caserta, Confartigianato e Italcanapa, per fare il punto sulla narrazione tra prodotti e territorio, le possibilità del turismo enogastronomico a Caserta legato alle storiche produzioni e anche alle novità degli ultimi anni, di cui il comparto della birra artigianale è uno dei protagonisti. Nel percorso degustativo, oltre alla birra artigianale dell’azienda White Tree, anche  il panettone  al vino Falerno del pasticciere cellolese Dario Saltarelli e altre eccellenze del Casertano.

White Tree Brewing è una azienda casertana di produzione di birra artigianale nata nel 2012 dopo un percorso ventennale nel mondo dell’homebrewing. Attualmente produce quattro tipologie di birre, una delle quali ( Easy rye, birra alla segale ) ha vinto il primo premio nazionale Cerevisia 2016 organizzato da Assobirra, Università degli studi di Perugia e Ministero delle Politiche agricole.

ItalCanapa è una rete di imprese che sta realizzando un modello di sviluppo economico e imprenditoriale mirato all’innovazione nella tecnica di coltivazione e trasformazione della canapa sativa e alla commercializzazione nazionale e internazionale dei prodotti derivati in ambito agro-alimentare e industriale. Attraverso un program management la rete si propone di integrare e coordinare le competenze, le specializzazioni e le conoscenze delle imprese aderenti, al fine di promuovere il potenziamento, la diffusione e la divulgazione dei prodotti e dei servizi da loro già resi o che intendono produrre ed erogare.

Distretto Turistico Caserta ha per scopo favorire lo sviluppo del turismo, e dei servizi ad esso collegati, e la valorizzazione del territorio. Il turista richiede l’accoglimento di una molteplicità di bisogni che non possono essere soddisfatti se non ricorrendo all’aggregazione, alle forme di partecipazione e partenariato.Altri obiettivi sono quelli di integrare i luoghi della produzione d’eccellenza nei percorsi di viaggio e attivare un dialogo tra le imprese e operatori del turismo per favorire la conoscenza del saper fare eccellente, sostenendo così il valore e la promozione del Made in Caserta.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Santo Stefano, storia e leggenda della festa del 26 dicembre

Luigi Fusco -Sono innumerevoli le storie, le leggende ed i miracoli compiuti che insistono intorno alla figura di Santo Stefano, la cui devozione è diffusa in ogni angolo del mondo.

Primo piano

Da San Nicola a Babbo Natale, il buon uomo dalla lunga barba

Luigi Fusco – Il 6 dicembre è la data del dies natalis di Nicola di Myra, tra i santi più venerati nel Mezzogiorno d’Italia, ma anche nel resto del mondo.

Primo piano

Riparte CeGusto StrEat Fest, eventi nell’Urban Park di Caserta

Maria Beatrice Crisci -Riparte il CeGusto StrEat Fest da venerdì 22 aprile a domenica primo maggio. E riparte con un nuovo e ambizioso progetto: trasformare per dieci giorni le due