Approdi d’Autore. Cultura e giovani, il premio ad Adele Vairo

Approdi d’Autore. Cultura e giovani, il premio ad Adele Vairo

-Torna con un evento speciale sabato 15 luglio alle 19:30 sull’isola d’Ischia il prestigioso e rinomato premio “Approdi d’Autore”. Avviato dall’editore Pietro Graus a Capri nel 2005, e sviluppato, a partire dal 2006, sull’isola d’Ischia, la XIX Edizione del premio “Approdi d’Autore” vedrà protagonisti assoluti i libri più significativi pubblicati negli ultimi mesi ed i loro autori.

L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Serrara Fontana e della Regione Campania, in collaborazione con l’Associazione “Amici di Sant’Angelo”, Radio Punto Nuovo e, naturalmente, Graus Edizioni, casa editrice indipendente, attiva dal 2002 sul territorio campano, nazionale ed internazionale, non soltanto con le sue pubblicazioni ma anche con iniziative e progetti che hanno la precisa mission di promuovere e diffondere la cultura del libro e l’amore per la lettura.

Aperto al pubblico ed affidato alla conduzione del giornalista Ciro Cacciola, la XIX edizione del Premio “Approdi d’Autore” si preannuncia come una vivace kermesse culturale animata da performance artistiche, reading, poesia, videoproiezioni.

Numerose le sezioni con premi dedicati da attribuire agli opinion leaders del singolo settore.

Un premio speciale sarà attribuito ad Adele Vairo, dirigente scolastico del liceo Manzoni di Caserta, per il suo contributo al progetto “Viaggio Lib(e)ro”, per il suo costante impegno nei confronti del mondo scuola e della cultura in genere ,e per il suo incessante lavoro concretamente votato alla crescita e alla formazione di generazioni di giovani più forti e consapevoli di sé, delle proprie capacità e del mondo circostante, nonché per il suo impegno nel sociale.

«Il nostro Premio “Approdi d’Autore” – conferma l’editore Pietro Graus – è un evento trasversale strutturato per far sì che il Golfo di Napoli e le sue Isole, in dialogo con tutto il territorio regionale, diventino sempre più luoghi di interscambio culturale. Cerchiamo di portare avanti, con tutti i mezzi a nostra disposizione, una strategia di visione con la pubblicazione di autori originali ed innovativi. La strada è sempre in salita per una casa editrice indipendente come Graus Edizioni ma sono convinto che, con il nostro impegno, riusciremo a raggiungere anche in questo 2023, dopo il ventennale della nostra attività, gli obiettivi che ci siamo prefissati».

«Accolgo con gratitudine e viva soddisfazione il riconoscimento che mi è stato attribuito da Graus Edizioni – commenta la Dirigente Scolastica del liceo Manzoni di Caserta, Adele Vairo – perché corrisponde senza dubbio al riconoscimento di un lavoro quotidianamente svolto nel mio operato insieme al mio staff del liceo Manzoni. L’occasione, poi, è particolarmente gradita perché il lavoro che Graus Edizioni svolge con il suo progetto Viaggio Lib(e)ro e con le molteplici attività che mette in campo costantemente, rappresenta un progressivo incremento delle possibilità fornite alle ragazze e ai ragazzi che frequentano le nostre aule. Possibilità rese possibili grazie alla incessante promozione dell’amore per la lettura attraverso anche la concretizzazione di incontri con autori momenti di conoscenza e approfondimento del mondo dell’editoria. Tutto ciò – ha concluso la Dirigente Adele Vairo – costituisce una importante e concreta possibilità di sviluppo e di crescita culturale per le giovani generazioni».

About author

You might also like

Primo piano

Scuola Caserta, lunedì click day per mensa e buoni libro

-L’assessore alla Pubblica Istruzione Enzo Battarra comunica che lunedì 5 settembre alle 12 ci sarà il click day per accedere alle prenotazioni per la refezione scolastica e per i buoni libro. Da quel momento

Spettacolo

Ma che bel sogno! Questa la Caserta progettata da Vanvitelli

(Maria Beatrice Crisci) – Prende forma al Teatro Comunale di Caserta “Il Sogno di Wittel”, la “mise en espace” ovvero la messa in scena del grande progetto vanvitelliano. L’appuntamento è

Primo piano

Antigone, anteprima nazionale all’Auditorium della Provincia

(Comunicato stampa) -È una Antigone riscritta e riletta in chiave contemporanea attraverso una webserie quella che sarà presentata, in anteprima nazionale, giovedì 16 maggio alle 19.15 presso l’Auditorium Provinciale di Caserta. L’opera