Aversa, forum sulle migrazioni per chiedere politiche mirate

Aversa, forum sulle migrazioni per chiedere politiche mirate

Antonella Guarino

Schermata 2017-06-15 alle 00.18.14

Adriana Mincione

– Martedì 20 giugno dalle ore 9 alle 12 presso il liceo scientifico “Enrico Fermi” di Aversa si terrà una tavola rotonda per discutere e vivere il ruolo degli enti pubblici e privati nel sistema del welfare sociale interculturale. Nell’ottica dell’integrazione socio-culturale, istituzioni, tecnici e accademici si confronteranno sul tema del fenomeno migratorio, sempre più intenso e articolato, evidenziandone gli aspetti positivi con uno sguardo ampio e attento alla sua dimensione di sfida che coinvolge differenti attori (il migrante, il Paese di origine e il Paese di arrivo) e diversi ambiti (politico, sociale, economico e culturale). Il focus sottende la convinzione di fondo che occorrano politiche mirate nonché atte a coniugare l’accoglienza e l’integrazione e che, se da un lato si rivela necessaria una cooperazione economica regionale e nazionale, dall’altro la cooperazione in campo culturale è alla base della pacifica convivenza in quanto permette la reciproca conoscenza delle parti in causa.

Il simposio, che avrà come moderatore Giampaolo Graziano, vedrà la partecipazione di Adriana Mincione, dirigente del liceo scientifico “Enrico Fermi” di Aversa, di Salvatore Sorriento, legale rappresentante della Cooperativa La Vela, di Biagio Napolano, al vertice di Solidarci, dei sindaci Andrea Moretti (Gricignano di Aversa), Nazzaro Pagano (Casaluce), Enzo Guida (Cesa), Giuseppe Dell’Aversana (Sant’Arpino), di Massimo Viggiano, coordinatore del progetto Sprar, di Raffaele Esposito di Algorithmiko – Job Your Dream e di Maria Giovanna Petrillo, docente dell’Università Parthenope di Napoli.

La giornata, organizzata con il patrocinio delle cooperative sociali Xenia e La Vela, dell’associazione di promozione sociale SolidArci e di Prometeo, sarà allietata, a suon di note, da un quartetto d’archi con repertorio di musiche dal mondo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9739 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

2 giugno, Festa della Repubblica. Il profumo della democrazia

Maria Beatrice Crisci – Era la res publica, il supremo interesse collettivo. Dal 1946 è la Repubblica Italiana, nata con il primo voto delle donne. Questa signora dalle vigorose origini ha oggi un

Giordani News

Che premio! Studente del Giordani assunto dall’azienda Terna

Maria Beatrice Crisci  – Quando scuola e impresa fanno realmente sistema i risultati non tardano a farsi vedere. La notizia arriva direttamente da una scuola d’eccellenza del nostro territorio ovvero l’ITIS

Primo piano

Tutti i papà a raccolta, è l’abbraccio di Capua a San Giuseppe

Luigi Fusco – Inizio del triduo di preparazione alle celebrazioni in onore di San Giuseppe presso la Cattedrale dei Santi Stefano ed Agata di Capua. Per tre giorni si svolgeranno