Bar Serao, c’è Alice in corsa alla Reggia Reggia contro l’ictus

Bar Serao, c’è Alice in corsa alla Reggia Reggia contro l’ictus

Maria Beatrice Crisci

– Sport e salute all’ombra del monumento vanvitelliano. Domani domenica 21 novembre, in occasione della manifestazione Reggia Reggia giunta alla sua settima edizione, anche l’associazione Alice per la lotta all’ictus scende in strada con una iniziativa di prevenzione. I volontari dell’associazione, infatti, saranno posizionati per tutta la durata della gara davanti al Bar Serao il cui titolare, il bartender Giacomo, ha deciso di devolvere per l’occasione l’incasso della mattinata di domenica ad Alice. «Chiunque può dare il suo contribuito per sostenere la lotta all’ictus che rappresenta la prima causa di disabilità», sottolinea Carolina Bologna, responsabile dell’associazione Alice Campania. La dottoressa poi ricorda: «Alice è una associazione di volontariato libera e non lucrativa formata da persone colpite da ictus, familiari, medici, fisioterapisti, terapisti occupazionali, psicologi, volontari nata nel 1997, presente in tutte le regioni. L’amicizia fra l’Asd Reggia running e Alice Campania è nata nel 2017, quando l’associazione podistica casertana ha consentito ad Alice di presentare le proprie attività al Marathon Village e diffondere alla popolazione l’informazione sulla curabilità della malattia, sulla prevenzione cardiovascolare, sulla tutela dei diritti dei pazienti ad avere la stessa assistenza su tutto il territorio nazionale, in modo dignitoso e omogeneo, attivando ovunque le stroke unit dedicate». Quindi, aggiunge: «Quest’anno l’Asd Reggia running ha voluto fare di più: dopo due anni di pandemia abbiamo bisogno di far ripartire le nostre attività e per ogni pacco gara venduto sarà devoluto un euro all’associazione». Nello stand Alice domenica mattina per tutta la durata della gara saranno distribuiti volantini, gadget e magari arruolati nuovi soci e volontari e chi vorrà potrà dare il proprio contributo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7775 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Creatività e didattica, Pietro Condorelli nel lockdown musicale

Magi Petrillo – Tante le storie da raccontare in corso di pandemia. Oggi nell’edizione casertana del quotidiano Il Mattino è il musicista Pietro Condorelli a narrare la sua condizione di

Primo piano 0 Comments

Toni Servillo, film sul maestro di Terrae Motus Emilio Vedova

Maria Beatrice Crisci  – Venezia chiama, Caserta risponde. Ed è proprio così! Toni Servillo racconta l’artista Emilio Vedova. Il docu-film dedicato al grande pittore informale, uno dei maestri della collezione

Spettacolo 0 Comments

Teatro Elicantropo, in scena Maledetti di Salvatore Cantalupo

Regina Della Torre – «Maledetti» scritto e diretto da Salvatore Cantalupo, è lo spettacolo che andrà in scena negli spazi del Teatro Elicantropo. Il debutto partenopeo è per giovedì 8 febbraio alle ore

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply