Belvedere, professionisti a convegno sulla Riforma del Testo Unico Edilizia

Belvedere, professionisti a convegno sulla Riforma del Testo Unico Edilizia

Maria Beatrice Crisci – Un focus per la revisione complessiva della normativa in materia edilizia si è tenuto stamattina al Belvedere di San Leucio. Luogo questo dove le discipline hanno sempre dialogato tra loro, in più nell’Officina Vanvitelli, struttura innovativa e sperimentale sui linguaggi della progettazione e della produzione. E’ stata questa la terza e penultima tappa della road map nazionale sulla riforma del testo unico sull’edilizia. Un evento promosso dal Gruppo Il Sole 24 Ore e che stato organizzato dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Caserta, in sinergia con l’Ordine degli Ingegneri e il Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati della provincia di Caserta. Va detto che la forte sinergia degli Ordini ha ottenuto che la scelta di questa tappa della road map ricadesse proprio sul capoluogo della Terra di Lavoro per uno dei quattro appuntamenti nazionali dedicati alla riforma del testo unico sull’edilizia, così da favorire un ampio confronto e una discussione aperta tra tecnici, professionisti ed operatori del mondo delle professioni tecniche.

Ad aprire l’incontro i saluti del presidente dell’Ordine degli Architetti Raffaele Cecoro : «Con grande orgoglio, siamo riusciti a portare a Caserta un evento di primaria importanza per i professionisti del settore tecnico, e con il supporto dell’architetto Fabrizio Pistolesi, siamo riusciti ad organizzare un evento di elevato spessore sia per i contenuti che per i relatori di assoluta eccezione». Il direttore del dipartimento di Architettura e Disegno Industriale Ornella Zerlenga «ringrazio il presidente Cecoro per aver pensato a Officina Vanvitelli per questo importante evento. Innanzitutto perché si lega sempre di più la formazione a quella che è la materia viva della professione. Un elemento questo molto importante ed indispensabile». Quindi, il presidente dell’Ordine degli ingegneri, Carlo Raucci, che ha posto «l’attenzione sul grave problema del Genio Civile di Caserta. Una questione che ci riguarda da vicino noi tutti tecnici».

E ancora il presidente dell’Ordine dei geometri e dei geometri laureati, Aniello Della Valle: «La Riforma del Testo Unico Edilizia – ha detto – fa parte di queste tematiche che interessa non solo gli addetti ai lavori ma l’intero territorio. Noi Geometri di Caserta (oggi supportati anche dalla presenza del Vice Presidente del Consiglio Nazionale Piantedosi) teniamo moltissimo al rinnovamento nell’edilizia che deve essere accompagnato dalla sburocratizzazione, necessaria per accelerare qualsiasi tipo di operazione economica e dalla digitalizzazione degli uffici pubblici». Diverse le sessioni di lavoro che si sono susseguite nella seconda parte della mattinata. Sugli argomenti che riguardano le varie proposte di riforma del Testo Unico in materia di disciplina delle attività edilizia e legge delega è intervenuto l’architetto Fabrizio Pistolesi (componente della commissione redattrice e relatrice per la revisione del Dpr 380/2011 Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici). Quindi, il tema di resistenza e stabilità delle costruzioni, è stato curato da a Giovanni Cardinale componente della stessa Commissione.
Da remoto è poi intervenuto il giornalista de Il Sole 24 ore Giuseppe Latur, esperto in materia urbanistica. Infine, la tavola rotonda che ha visto la presenza di Irene Sassetti, tesoriere Consiglio Nazionale Ingegneri, Anna Buzzacchi, consigliere del Consiglio Nazionale Ordine Architetti, Ezio Piantedosi, vice presidente CNGeGL e Cristiano Guernieri delegato Gruppo di Lavoro Ordine Architetti.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9739 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

San Valentino, il vescovo martire che protegge gli innamorati

Luigi Fusco – Le origini della solennità dedicata a San Valentino e il suo legame con la festa degli innamorati sono molto antiche e fondano le proprie radici nel mondo

Primo piano

Giorno della Memoria, il valore sociale e civile di Tora e Piccilli

Luigi Fusco -Il 27 gennaio, come ogni anno dal 2005, ricorre la commemorazione delle vittime dell’Olocausto, in quanto nello stesso giorno, ma nel 1945, le truppe dell’Armata Rossa, già impegnate

Spettacolo

Presepe Vivente e fontane danzanti per il Natale di Gusto

Pietro Battarra – Ha preso il via nel meraviglioso scenario del borgo della Vaccheria la diciottesima edizione del “Presepe Vivente del ‘700 Napoletano”, storica e bellissima manifestazione in programma, dopo