Brividi d’Estate. Orto Botanico di Napoli, va in scena il teatro

Brividi d’Estate. Orto Botanico di Napoli, va in scena il teatro

Claudio Sacco

– E’ il Real Orto Botanico di Napoli a fare da palcoscenico per la rassegna «Brividi d’Estate 2018», nata da un’idea di Annamaria Russo, con la collaborazione dell’Università Federico II di Napoli, che gestisce il parco, e con il patrocinio del Comune di Napoli.

Cinque appuntamenti per la seconda settimana di programmazione della rassegna, da mercoledì 4 a lunedì 9 luglio, con ben quattro spettacoli in scena e l’originale format de La Cena con Delitto, che continueranno a regalare brividi, fascino e grandi emozioni.

Schermata 2018-07-02 alle 16.38.24La programmazione proporrà, mercoledì 4 luglio, lo spettacolo «Era mio Padre» da Osvaldo Soriano, con Paolo Cresta e Zac Alderman. Un’epopea romantica e drammatica allo stesso tempo, in cui l’autore rispolvera il ricordo del padre. Un atto d’amore verso la memoria di chi ha continuato negli anni a vivergli dentro. Un viaggio struggente alla ricerca del senso della vita e delle cose.

Giovedì 5 luglio toccherà a «Il gabbiano Jonathan Livingston» di Richard Bach, con Nico Ciliberti, Francesco Desiato e Giacinto Piracci, la storia di un gabbiano che scopre la bellezza di librarsi nel cielo, di poter volare non per procurarsi il cibo, ma per andare alla ricerca della libertà. Piccolo e anticonformista, il Gabbiano Jonathan Livingston, riesce a intravedere una nuova via da poter seguire, una via che lo allontana dalla banalità e dal vuoto della vita del suo stormo.

IL weekend prenderà il via, venerdì 6 luglio, con il primo appuntamento dell’originale format della Cena con Delitto, per giungere a sabato 7 luglio (in replica domenica 8), con la rappresentazione di «Processo ad una strega» di Annamaria Russo, con Marianita Carfora, Paolo Cresta, Bruno Minotti, Andrea De Rosa, Ramona Tripodi, Renato De Simone e l’Ensamble strumentale e vocale Musica Reservata. Un testo tratto dagli atti di un processo del Santo Tribunale dell’Inquisizione. Uno spettacolo, che parte dalla storia buia del ‘600, per raccontare la storia eterna del pregiudizio che diventa follia.

La seconda settimana di programmazione si chiuderà lunedì 9 luglio con Roberto Azzurro, interprete e regista di «Per oggi non si cade» di Manlio Santanelli. Il testo è concepito come un torrenziale avvicendarsi di episodi, che vedono i cittadini napoletani sperimentarsi per un’intera giornata con un insolito fenomeno naturale, ossia la sospensione temporale della forza di gravità.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9742 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Mann. Giulierini, 2022 anno record per il museo archeologico

-Il 2022 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli si conclude con un’evidente conferma del trend della ripartenza dopo l’emergenza pandemica: gli ingressi sono stati circa 450mila, in crescita del 126% rispetto al

Primo piano

Musica al tempo di Vanvitelli, a Teano il flauto di Mario Bruno

Redazione -Musica al tempo di Vanvitelli con il flautista Mario Bruno al Museo Archeologico di Teano per le Giornate Europee del Patrimonio. Appuntamento oggi (domenica 24 settembre) alle 11.30 a Teano presso il Museo Archeologico di Teanum Sidicinum.

Cultura

Dell’amore e altri disturbi, al foyer il libro di Barbara Rossi Prudente

Redazione -“Dell’amore e altri disturbi” è il titolo del libro di Barbara Rossi Prudente che sarà presentato giovedì 7 marzo nel foyer del Teatro Comunale di Caserta alle 18,30. L’evento