Bufala Village, la tre giorni tra degustazione e divertimento

Bufala Village, la tre giorni tra degustazione e divertimento

-Divertimento, famiglia e corretta alimentazione: Bufala Village ritorna e parte dai suoi 3 punti cardini che hanno consentito lo scorso anno un notevole successo alla manifestazione culminata con il riconoscimento come miglior evento enogastronomico. L’evento si terrà da venerdì 9 a domenica 11 settembre al Polo Fieristico A1Expò, in Viale delle Industrie 10, San Marco Evangelista – Caserta Sud. Il calendario, fitto di eventi ed iniziative, è consultabile sul sito www.bufalavillage.it e comprende diversi momenti didattici, formativi e ludico-ricreativi.  

La cerimonia di apertura con il convegno “Le potenzialità della filiera bufalina”, è prevista per venerdì alle ore 19:00 alla presenza di tutti gli enti patrocinanti e le istituzioni coinvolte.

Tra i partecipanti, l’Assessore regionale della Campania Nicola Caputo, delegato all’agricoltura e da sempre sostenitore dell’iniziativa.

La kermesse consentirà, oltre all’assaggio della mozzarella proposta dai vari caseifici presenti, la degustazione di panini, pizza, formaggi, primi, secondi, contorni ma anche gelati e dolci, tutti rigorosamente realizzati con ingredienti bufalini.

Numerosissimi gli ospiti e gli show coking in programma, tutti con un unico comune denominatore: la bufala, elemento costante di tutti i piatti.

Come dicevamo, Bufala Village sarà un grande tavolo di lavoro con le dimostrazioni di mozzatura e filatura dei maestri casari, ma è anche la manifestazione a misura di bambino, ideata per loro attraverso la fattoria didattica con tantissime specie di animali, l’arena di equitazione, l’area giochi ed i tanti momenti realizzati su un programma formulato e pensato attraverso le esigenze della famiglia e del consumatore finale.

Grande coinvolgimento sta suscitando l’iniziativa promossa dall’organizzazione, in collaborazione con Coldiretti, per la prima edizione del “Bufala d’Oro”, un contest dove, attraverso una giuria composta da giornalisti e presieduta da Renato Rocco, Direttore de “La Buona Tavola Magazine”, saranno premiati i Caseifici attraverso la valutazione delle rispettive mozzarelle di varie pezzature valutandone colore interno ed esterno, odore, forma e naturalmente sapore.

Tra i patrocinanti di Bufala Village, vi sono i Dipartimenti di Veterinaria, Agraria e Chimica dell’Università Federico II di Napoli e Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche dell’università Luigi Vanvitelli di Caserta. Presenze che garantiranno alla manifestazione un ulteriore e notevole valore aggiunto per quanto riguarda l’aspetto culturale e scientifico.

Ed a proposito di cultura, saranno presenti le più importanti associazioni di pizzaioli: l’AVPN presieduta da Antonio Pace, la GPN di Paco Linus e l’Unione Pizzerie Storiche Napoletane – Le Centenarie.

Non mancherà la musica con un deejay set permanente, i balli caraibici con i maestri cubani e le loro spettacolari danzatrici che si esibiranno con i loro tipici costumi. Grande attesa per i concerti in programma: il ritmo travolgente di LadyBotte & Bottari Sud Sound saranno in concerto venerdì alle 22:30, mentre l’esibizione live del cantore pellegrino Vincenzo Romano, per la gioia degli amanti dei canti popolari, si terrà sabato.

“L’obiettivo è alzare ulteriormente l’asticella – afferma Antimo Caturano, Presidente del Polo Fieristico A1Expò – e farlo attraverso il territorio e le risorse che offre Terra di Lavoro e la Campania in generale, è ancora più gratificante ed allettante. Le aspettative, dopo il successo dello scorso anno, sono altissime ed è per questo motivo che abbiamo preparato un programma notevole, di spessore e che coinvolga tutti, dagli addetti ai lavori ai ragazzi che troveranno al Bufala Village divertimento e spunti per il loro percorso di studi. La manifestazione è arrivata alla IV edizione ed ogni anno aggiungiamo dei nuovi tasselli per assicurare ai visitatori nuove emozioni.

Ringrazio tutte le istituzioni – conclude Caturano – e gli enti patrocinanti che hanno riposto fiducia nei nostri confronti e con i quali abbiamo stilato una serie di iniziative che saranno fondamentali per il successo di questa nuova edizione”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8699 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

L’Università Vanvitelli in un libro. A Caserta la presentazione

Anna Maria D’Aniello – Il  Teatro Comunale “Costantino Paravano” di Caserta ha ospitato la presentazione del libro di ateneo “Università della Campania Luigi Vanvitelli” curato da Giosi Amirante, Giuseppe Pignatelli e

Primo piano 0 Comments

Stop al saccheggio di aree archeologiche, accordo a Pompei

Luigi Fusco -È stato rinnovato, a distanza di due anni, il protocollo d’intesa tra il Parco Archeologico di Pompei e la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, al fine di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply