Cambio al vertice UnAcli, passaggio da Dattilo a Dello Siesto

Cambio al vertice UnAcli, passaggio da Dattilo a Dello Siesto

Maria Beatrice Crisci

Francesca Dattilo

«Associazioni in rete, lo Sport protagonista del cambiamento nel Territorio Casertano». Questo il tema del X Congresso Provinciale dell’Unione Sportiva Acli di Caserta ospitato sabato scorso nella splendida location di Palazzo Paternò. Un appuntamento molto importante poichè ha sancito anche il passaggio di consegne tra la presidente Francesca Dattilo e la nuova presidente Giuseppina Dello Siesto.

Gli organizzatori hanno sottolineato: «Il Congresso tenutosi nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, si è svolto con il preciso intendo di consegnare un messaggio di speranza per una ripresa completa delle attività sportive delle ASD affiliate». Tutti operatori dello sport gli ospiti presenti, così per scelta della presidente uscente.

Un Congresso, dunque, dedicato interamente alle ACLI e all’USACLI. Presenti con il  Presidente del Congresso Antonio Meola, Vicepresidente Vicario USAcli Nazionale, il Presidente Regionale Uscente USAcli Alfredo Cucciniello, Past Presidente USAcli Nazionale, Giampaolo Londra, membro del Consiglio direttivo dell’USAcli Nazionale e in rappresentanza del Comitato di Avellino. Quindi, il Presidente provinciale di Benevento Alessandro Pepe, il past Presidente Nazionale di Acli Terra e presidente FAP delle Acli di Caserta Michele Zannini, il Presidente Provinciale Acli Caserta Sergio Carozza.

Il presidente uscente Francesca Dattilo con la sua relazione di fine mandato ha sintetizzato gli otto anni della sua carica elettiva, coadiuvata dalle bellissime immagini proiettate alle sue spalle. La Dattilo  ha messo l’accento sull’attuale crisi sanitaria Covid-19, rivolgendosi ai delegati: «Il Covid 19 nell’ultimo anno ci ha più che rallentati, ci ha inseriti in una bolla con all’interno un tempo sospeso, imponendoci ferree restrizioni dal punto di vista della mobilità e non solo. Restrizione che abbiamo, in parte superato con l’ausilio della tecnologia. Abbiamo in questo tempo, durante il lockdown, imparato ad adattarci e abbiamo dimostrato, che è possibile, anche attraverso lo streaming digitale, colmare le distanze e sentirci comunque vicini e partecipi, continuando a fare  sport, formazione, istituendo tavoli tecnici e promuovendo le nostre idee. Lo stiamo dimostrando ancora oggi e lo dimostreremo per alcune attività, ancora nei prossimi mesi». E ancora: «Ecco, da dove nasce il tema per questa nuova stagione congressuale, in vista del prossimo quadriennio olimpico…sarà il tema ricorrente, quello di Fare Rete. Quello di oggi, è per noi un appuntamento importante, da vivere come momento di bilancio e insieme di ripartenza progettuale, il momento che siamo chiamati a vivere deve necessariamente rappresentare la continuità e, al tempo stesso, la sintesi del percorso fatto in questi ultimi quattro anni.  Penso, che questo nostro volerci analizzare, e al tempo stesso tracciare delle linee di programmazione, sia frutto del contributo di tutti, di un lavoro attento di squadra, dove chi rimaneva indietro era subito recuperato».

La presidente uscente ha quindi evidenziato la forte rete creata nei due precedenti mandati, raccomandando alla nuova presidente, Giuseppina Dello Siesto, eletta con voto palese ed unanime,  «che quanto di buono ottenuto non deve, però, suggerire di abbassare la guardia, dal momento che il rafforzamento di tale rete, servirà per crescere nel prossimo futuro e assecondare  il nuovo corso di vita che oggi stiamo attraversando.»

La Dattilo ha continuato rivolgendosi al neo consiglio e alla Presidente eletta:  «Il mio augurio per chi verrà dopo di me e si assumerà la responsabilità della guida di questo Comitato è, di non percorrere la strada tracciata, ma di tracciarne nuove. Dobbiamo continuare con convinzione, i percorsi virtuosi che abbiamo generato o consolidato in questo mandato, partendo dalle aree che sono ormai i capisaldi del nostro agire. Il mio personale impegno è stato e sarà a 360° al fianco del futuro presidente e del rinnovato consiglio, con tutta la passione e la professionalità che mi caratterizza». Infine, la presidente uscente ha annunciato che per lei si prospetta una nuova avventura, ovvero la sua candidatura a Presidente Regionale USACLI della Campania.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6788 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Settimana Biblica Nazionale. A Caserta da lunedì

La XX Settimana Biblica Nazionale, sostenuta dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Pietro” e con il patrocinio dell’Associazione Biblica Italiana, si terrà a Caserta da lunedì 4 luglio fino a

Primo piano

Caserta incontra il mare. La cucina di Peppe Daddio da Morsi & Rimorsi

(Enzo Battarra) – Un morso e un altro ancora. Senza rimorsi. Ma con tutto il gusto che una cucina d’autore sa evocare. Il celebre chef Peppe Daddio, ideatore e formatore

Primo piano

Prevenzione senologica, l’Ospedale di Caserta è in prima linea

Claudio Sacco – E’ per domani venerdì la prima delle tre giornate di prevenzione senologica organizzate dall’Unità operativa di Senologia dell’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano”. A partire

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply