Cantiere Virtuale, gli slam improvvisati del duo Aldolà Chivalà

Cantiere Virtuale, gli slam improvvisati del duo Aldolà Chivalà

Claudio Sacco

-Proseguono gli appuntamenti del Cantiere Virtuale, la programmazione di eventi e iniziative online promosse dall’associazione non-profit Cantiere Giovani, in risposta alle attuali limitazioni dettate dall’emergenza sanitaria. Uno spazio virtuale ad accesso gratuito con incontri settimanali e dirette streaming (dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21) con artisti, insegnanti, educatori e istituzioni, sulle pagine Facebook e Instagram del Centro “Il Cantiere” e sul canale YouTube di Cantiere Giovani.

Venerdì 27 novembre dalle ore 20 spazio alla musica elettronica e agli slam improvvisati di Aldolà Chivalà, duo nato nel 2009 dall’incontro tra il produttore artistico Mauro Romano e il poeta “improvvisatore” Aldo Laurenza. Due performer che portano in scena la loro poesia sonora e vocale che racconta fatti di vita quotidiana, tematiche esistenziali e sociali con ironia, provocazione e non sense.

Il programma di contaminazione e confronto, inaugurato lo scorso 19 novembre, presso il Centro Il Cantiere di Frattamaggiore, si sposta così dallo spazio fisico a quello virtuale, per dare un segnale forte di resistenza e positività. Cinque giorni a settimana per quattro ore al giorno coinvolgeranno il pubblico (di ogni fascia d’età) in attività che vanno dai corsi di lingua spagnola e inglese ai laboratori di cucina dal mondo, dalle lezioni di yoga e antistress all’arte e pedagogia.  Ma non solo, incontri rivolti ai giovani con uno spazio di informazione su opportunità di formazione, lavoro e volontariato, dirette con insegnanti e istituzioni per approfondire i temi della scuola e uno spazio di intrattenimento con attività ludiche per i più piccoli.

Cantiere Giovani, organizzazione non-profit nata nel 2001, offre servizi socio-educativi rivolti a giovani, associazioni, enti pubblici e istituti scolastici di ogni ordine e grado. Lavora principalmente tra Napoli e Caserta, attivando diversi progetti in rete con realtà di tutto il territorio nazionale e implementando azioni sulle politiche giovanili in ambito europeo. Attualmente ha in corso circa 20 progetti supportati da enti pubblici (Regione Campania, Ministero per le politiche sociali, Ministero dell’Interno, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Unione Europea – Programma Erasmus Plus) e privati (Impresa Sociale Con i Bambini, CSV Napoli, Fondazione con il Sud). Cantiere Giovani, offre servizi in diversi ambiti: dall’infanzia ai giovani, dalle comunità locali ai soggetti svantaggiati; oltre a servizi di supporto agli enti del Terzo Settore nella progettazione e nella comunicazione.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6661 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Sport

La Pasta Reggia perde per 82-87 con la Grissin Bon

(Enzo Battarra)                 La Pasta Reggia perde per 82-87 al PalaMaggiò con la Grissin Bon Reggio Emilia e pregiudica ulteriormente la sua già grave

Cultura

“Forze e Tazze”, l’omaggio della Reggia agli schiavi lavoratori

Luigi Fusco – La maestosità della Reggia di Caserta è il frutto del genio di Luigi Vanvitelli, ma anche dell’impiego di innumerevoli risorse, soprattutto umane, il cui contributo è servito

Attualità

Reggia di Caserta e la Reggia Outlet. Una sinergia sempre più forte

(Redazione)  – “Noi guardiamo la cultura come qualcosa di interessante per tale motivo abbiamo cercato di creare, grazie al nostro staff e alla Reggia di Caserta, un percorso rappresentato appunto

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply