Capua. L’Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro si rinnova

Capua. L’Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro si rinnova

Luigi Fusco

-Nel rispetto delle antiche consuetudini, nell’osservanza del cerimoniale sacro e nella pia pratica della liturgia prevista, si è tenuta a Capua, presso la Chiesa di Montevergine, sabato 8 ottobre, la cerimonia di designazione delle nuove cariche di Priore e di Delegato dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, rispettivamente attribuite a Monsignor Elpidio Lillo, già Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Capua, e alla Dottoressa Marilena Scuderi, Tenente Colonnello Comandante del Reparto Operativo del Gruppo Carabinieri Forestali di Caserta.

Sentita e numerosa è stata la partecipazione delle Dame e dei Cavalieri dell’antico sodalizio, riunitisi dopo due anni di restrizioni dovute alla pandemia da covid-19, per onorare la solenne celebrazione presieduta da Sua Eccellenza Monsignor Salvatore Visco, Arcivescovo di Capua, che, oltre ad officiare la Santa Messa, ha voluto comunicare allo stesso ordine la sua volontà nel voler affidargli come sede la locale e suggestiva chiesa settecentesca della Carità. L’OESSH, acronimo dell’Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro, consta di oltre 30.000 componenti, suddivisi tra Cavalieri e Dame, distribuiti in una quarantina di nazioni.  Al momento la congregazione è organizzata in quasi 60 luogotenenze e in una decina di Delegazioni Magistrali. 

Tali strutture, di natura periferica, sono poi composte da diverse Sezioni che, a loro volta, sono suddivise in Delegazioni. I responsabili locali sono i Luogotenenti, i Delegati Magistrali e i Presidenti di Sezioni o di Delegazioni che, durante lo svolgimento del loro compito, vengono affiancati dai Priori, cioè da ecclesiastici. Oltre l’impegno spirituale, ai membri viene anche chiesto di sostenere, a vari livelli, la Chiesa in Terra Santa, e di dar man forza o validi contributi al Patriarcato Latino di Gerusalemme.

L’Ordine è coordinato dal Gran Maestro, un cardinale designato dal Papa, cui si affianca un consiglio di governo che ha sede a Roma e che prende il nome di Gran Magistero, istituto dotato di un proprio esecutivo composto dal Governatore Generale, tre Vice Governatori e il Cancelliere dell’Ordine.

Al Governatore Generale spetta il compito di organizzare in maniera strutturale e materiale le attività sociali e caritative previste per la Terra Santa.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1084 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità

Venerdì 17. “Non è vero ma ci credo”, ma è solo superstizione

Maria Beatrice Crisci (in copertina opera di Andrea Petrone) -Oggi venerdì 17, un giorno considerato da molti sfortunato. Una data in cui la sfiga è dietro l’angolo. «Non è vero

Editoriale

16 luglio, la Madonna del Carmine. Tra incendi e ricordi d’arte

Enzo Battarra – “Chella bella Mamma d”o Cármene v”o ppava. Nun mm”o ppòzzo faticá!”, così canta la Nuova Compagnia di Canto Popolare in quello che è un capolavoro di Raffaele

Attualità

Olimpiadi di Matematica. Sul podio uno studente del Diaz

Claudio Sacco – Alla Gara Nazionale delle Olimpiadi della Matematica svoltasi a Cesenatico, Caserta è stata rappresentata da Giovanni Piccirillo che è risultato primo classificato in provincia.  A Giovanni studente del liceo Diaz