CardioUpdate, l’edizione 2020 sarà solo in modalità virtuale

Quest’anno CardioUpdate va online. Nonostante i sostanziali progressi compiuti negli ultimi due decenni, le malattie cardiovascolari rappresentano ancora una delle principali cause di morte in Italia e nei paesi occidentali. Infatti, ogni anno, vi sono più di 4,3 milioni di morti per cause cardiovascolari in Europa. In Italia, i numeri sono in linea con le statistiche europee, con un impatto imponente sulla salute pubblica e sulle risorse sanitarie ed economiche. Trattandosi di malattie con elevati tassi di morbilità e di mortalità, generano, infatti, elevati costi indiretti, e notevoli costi diretti in termini di assistenza sanitaria.

La pandemia da COVID-19 ha comportato enormi cambiamenti nella vita quotidiana, nella pratica clinica e nei momenti di aggiornamento professionale. L’appuntamento annuale con il simposio Update, arrivato alla sua VIII edizione, si adatta a questa nuova normalità e si terrà in modalità digitale con una “Virtual Edition”.

Il CardioUpdate 2020, organizzato con il patrocinio dell’AORN S. Anna e S. Sebastiano di Caserta e dell’Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”, si terrà dal 15 al 30 ottobre attraverso 8 webinar in cui verranno discussi con modalità interattiva diversi Topics. Il congresso ospiterà esperti nazionali ed internazionali che si confronteranno sulle ultime novità nel campo della Cardiologia

Nel corso del congresso digitale saranno affrontati temi inerenti le nuove terapie antitrombotiche e le più innovative tecniche di cardiologia interventistica ed elettrofisiologia, affrontando anche in modo critico le recenti linee guida europee.

Il responsabile scientifico, il prof. Paolo Calabrò afferma: “L’attuale emergenza da COVID-19 ha cambiato le nostre vite, la vita sociale, la pratica clinica e la forma di aggiornamento della classe medica. Visti i recenti dati epidemiologici preoccupanti, ma non volendo rinunciare ad un occasione di crescita professionale,  abbiamo organizzato per quest’anno un appuntamento digitale. Il CardioUpdate 2020 sarà una “Virtual Edition” con un panel di esperti collegati da tutta Italia e dall’estero. Il confronto e la discussione tra esperti è fondamentale per affrontare insieme tematiche complesse e questioni aperte, cercando soluzioni concrete e realizzabili nella attuale realtà con un’attenzione particolare ai pazienti fragili, come i pazienti affetti da malattie rare, i pazienti anziani e i pazienti con storia di malattia cardiovascolare, non dimenticando di studiare ed attuare efficaci strategie di prevenzione primaria”.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Il gastronauta, quel viaggiatore culturale al servizio del gusto

Cristina Carraturo *                                                                                                       “Il Gastronauta® è un cacciatore del gusto. Per lui il cibo è uno strumento del sapere, un modo per conoscere storie, tradizioni, luoghi, uomini e paesaggi”. A offrirci

Primo piano

Cesaf maestri del lavoro, incontro con il questore Grassi

Redazione -Il questore di Caserta dott. Andrea Grassi ha incontrato nella mattinata di oggi una delegazione dellaultradecennale associazione di insigniti della stella al merito del lavoro dal presidente della repubblica.Il