Casagiove ricorda un suo illustre figlio: il prof Nicola Crocco

Casagiove ricorda un suo illustre figlio: il prof Nicola Crocco

Maria Beatrice Crisci

-Il professore Nicola Crocco è stato un importante riferimento del cattolicesimo democratico in Terra di Lavoro. Amico di Aldo Moro, di formazione Dossettiana, fu Consigliere Comunale a Caserta nel 1946 e l’anno dopo eletto a Casagiove nel primo Consiglio Comunale rinato dopo la parentesi del fascismo che alla Città aveva tolto il titolo di Comune, accorpandola al Capoluogo. Ebbene, la figura di Nicola Crocco è stata ricordata dal Comune di Casagiove, in un convegno nella sala consiliare. L’iniziativa nell’ambito delle manifestazioni per i 150° anniversario della decretazione dell’attuale toponimo della Città e del 75° della riconquistata autonomia. L’evento è stato aperto dai saluti del sindaco Giuseppe Vozza. A condurre la manifestazione il vicesindaco e assessore al Bilancio Carlo Comes. I diversi interventi hanno sottolineato l’impegno civile del professore Crocco, ma anche la coerenza esemplare, la figura di intellettuale e di politico nella Casagiove del secondo dopoguerra. Il professore Crocco è stato ricordato anche da due suoi ex alunni ovvero Enzo Battarra attuale assessore alla Cultura di Caserta e Roberto Desiderio funzionario della Provincia. A portare i saluti della dirigente del liceo Manzoni Adele Vairo, è stato il professore Gianluca Parente casagiovese. Di questo liceo casertano, il professore Crocco fu docente. Da qui l’intenzione di dedicargli una sala. La sala consiliare del Comune di Casagiove, va ricordato, era impreziosita dalla esposizione dei vasi del IV sec. a.C. ritrovati in un gruppo di tombe osco-sannite durante uno scavo del 1993.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9694 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Campania rossa, per Salvatore sarà possibile un Natale sereno

Antonio Salvatore* Nonostante la Campania sia finita in zona rossa, il trend epidemiologico dell’ultima settimana ci dice che, con ogni probabilità, trascorreremo un Natale all’insegna dell’unione e di una ritrovata serenità. Tutto

Primo piano

Premio Siti Reali, contest fotografico sulle dimore borboniche

– Il Premio Siti Reali, istituito nel 2013 nell’ambito del programma di valorizzazione e sviluppo del distretto borbonico delle Due Sicilie, risponde all’esigenza di promuovere, sostenere e far conoscere il

Primo piano

R-estate in Villa 2022, seconda settimana di appuntamenti

Roberta Greco -Continua il programma di R-estate in Villa 2022! Ricco il programma di questa seconda settimana. Dal corso di Yoga, di pattinaggio, “Il mondo di Forky” e film con