Caserta, apre le porte San Rufo. Il medioevo è prossimo futuro

Caserta, apre le porte San Rufo. Il medioevo è prossimo futuro

(Enzo Battarra) – Apre le porte San Rufo e le aprono anche gli altri edifici storici come l’Abbazia di San Pietro ad Montes e il Palazzo Cocozza di Montanara nel borgo medievale di Piedimonte di Casolla, frazione delle colline tifatine della città di Caserta.
Sabato 22 aprile alle ore 18 la presentazione della manifestazione San Rufo Porte Aperte proprio nell’antica chiesa parrocchiale dedicata al santo vescovo e martire. Verrà illustrato il progetto “Tesori nascosti”, a cura di Carla Ferrucci, docente del Liceo Artistico di San Leucio e verrà presentato il restauro degli affreschi di San Rufo con gli interventi di don Nicola Lombardi, di don Fernando Latino, del restauratore Aldo Guida e dei critici d’arte Luigi Fusco e Giorgio Agnisola.
Giunta alla quinta edizione, la manifestazione San Rufo Porte Aperte propone un ventaglio di eventi fino a martedì 25 aprile molto particolari, dai convegni alle degustazioni, senza dimenticare le visite turistiche nei luoghi d’arte, offrendo diverse occasioni sia ai più esperti amanti dell’arte che ai più curiosi amatori. L’obiettivo è la rivalutazione di alcuni dei beni architettonici meno noti ma più preziosi di Caserta.
Condividi questo articolo:

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5520 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Canale TV

Vitica Open Day, il presidente del Consorzio Cesare Avenia

Condividi questo articolo:

Condividi questo articolo:
Cultura

De Core e Siano, guardando Napoli con gli occhi di Caravaggio

Maria Beatrice Crisci –  “Con gli occhi di Caravaggio“. È questo il titolo del libro di Francesco de Core e Sergio Siano, edito da Intra Moenia, che sarà presentato venerdì

Condividi questo articolo:
Attualità

Santa Maria la Fossa, un nuovo progetto su un bene confiscato

Pietro Battarra – Nasce a Santa Maria la Fossa la fattoria sociale Meta. Il Ministero dell’Interno, nell’ambito del Pon Legalità Fesr/Fse 2014-2020, infatti, ha finanziato il progetto di ri-funzionalizzazione dell’ex

Condividi questo articolo:

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply