Caserta, bye bye cappuccini! La fiaccolata di ringraziamento

Caserta, bye bye cappuccini! La fiaccolata di ringraziamento

(Maria Beatrice Crisci)

– I cappuccini vanno via da Caserta. Domenica 28 maggio, a partire dalle ore 20, fiaccole di gioia intrecciata al dolore animeranno il centro cittadino per esprimere il ringraziamento alla comunità dei frati per l’impegno profuso e per la semplice ma rassicurante presenza. Il problema nasce dal fatto che l’antico convento fondato nel 1570 continua a essere un rudere, nell’incuria e nel disinteresse delle diverse istituzioni.

Nell’ormai lontano 2003 padre Crescenzo Rauccio, allora provinciale dei frati minori cappuccini della Provincia di Napoli, inviò a Caserta i suoi primi frati, segnando una vera e propria rivoluzione nel cuore della città. La rivoluzione si fece più marcata quando lo stesso padre Crescenzo, con un giovanissimo frate Angelo, arrivarono nella piccola chiesa di Aldifreda. Nel frattempo, i frati hanno messo radici con l’impegno attivo presso il nosocomio cittadino e quello, acquisito con un mandato vescovile nel 2011, presso la difficile realtà di San Pietro in Cattedra.

È di qualche giorno fa la decisione di chiudere il “convento” e di trasferire i frati operanti sul territorio casertano in altra sede. La decisione può essere condivisibile se si tiene conto della motivazione sola bisbigliata, cioè quella di essere ospiti in una terra che non ha un reale convento.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Indovina chi viene a cena? Riccardo Cocciante da Nunziatina

Maria Beatrice Crisci -È una icona della canzone italiana e a, quanto pare, ama la buona tavola. È Riccardo Cocciante che l’altra sera si è presentato a sorpresa nell’Osteria Nunziatina di

Primo piano

Cinque stelle d’oro della cucina. In 400 a Caserta e Capua

-L’edizione 2023 del Premio “5 Stelle d’Oro della Cucina”, ideato e promosso dall’Associazione Italiana Cuochi, si terrà in Campania e precisamente tra Caserta e Capua. Martedì 7 marzo 2023, l’Associazione

Spettacolo

Dance More Studios. Rocciola: la danza riparte in sicurezza

Maria Beatrice Crisci  «La danza riparte! Dopo tre lunghissimi mesi di lockdown, il mondo tersicoreo ritorna a danzare». Lo annuncia Rossella Rocciola, direttrice della scuola di danza More Dance Studios