Caserta cardioprotetta, primo corso Bls alla Protezione Civile

Caserta cardioprotetta, primo corso Bls alla Protezione Civile

– Formare la cittadinanza al BLS è fondamentale, poiché le manovre di primo soccorso sono in grado di salvare vite. Lo sa bene Francesco Brancaccio, il Coordinatore della Protezione Civile della città di Caserta, che ha organizzato – in collaborazione con il Sindaco Carlo Marino e gli assessori alla Protezione Civile Massimiliano Marzo e al Diritto alla Salute Enzo Battarra – “CASERTA CARDIOPROTETTA”, il primo corso BLS (in inglese Basic Life Support), totalmente gratuito, tenutosi questa mattina, 18 marzo 2023, presso la sala convegni del Complesso Monumentale Ex Caserma Sacchi. I primi cittadini che sono stati formati al BLS sono i volontari dell’Unitalsi Caserta “La campagna informativa Caserta Cardioprotetta è stata fortemente voluta dalla nostra Amministrazione – dichiara Brancaccio – chiedendo alla Protezione Civile di aprire le porte della propria sede, per informare e formare i cittadini della nostra amata comunità.

IL BLS è di un corso di formazione mirato ad acquisire le tecniche di primo soccorso, come la rianimazione cardio-polmonare (nota anche come “massaggio cardiaco”) fondamentale in caso di arresto cardiaco e la respirazione bocca-bocca, necessaria, ad esempio, in caso di arresto respiratorio. A sviluppare il corso è stato il nostro istruttore medico e volontario della Protezione Civile di Caserta, Dottor Lucio Romandino, che, con l’ausilio di diapositive e di un manichino BLS mezzobusto, è riuscito a tenere, dapprima, una parte teorica e, successivamente, una parte pratica di esercitazione. Solo con una manovra giusta nel tempo giusto possiamo salvare vite umane .” Al termine del corso, i partecipanti hanno svolto una prova finale ed hanno ottenuto l’attestato, conforme agli standard definiti in ambito internazionale e spendibile nell’ambito della partecipazione ai concorsi pubblici. Ad impreziosire la giornata è stata la presenza dell’ Assessore Enzo Battarra, il quale ha portato i saluti dell’ Amministrazione Comunale, complimentandosi con il gruppo dei volontari della Protezione Civile di Caserta, per la passione e l’impegno dimostrato in questi anni. Le sue parole: “E’ giusto operare per diffondere una cultura della prevenzione e di un appropriato pronto soccorso. Le città devono diventare più sicure anche sotto l’aspetto della protezione sanitaria”.

Comunicato stampa 👩‍💻

About author

You might also like

Primo piano

Ergo Sun. La mostra itinerante del Dipartimento di Architettura

Cento tesi di laurea in mostra nel Chiostro di San Lorenzo ad Septimum. Cento tesi di laurea in Architettura e Design in mostra al Dipartimento di Architettura della Sun. Si

Attualità

L’adorato San Francesco, i suoi conventi nella Terra di Lavoro

Luigi Fusco –Francesco d’Assisi, patrono d’Italia, è tra i santi più amati del mondo cristiano. La sua storia e la sua forza spirituale hanno cambiato, a partire dall’età medievale, le

Primo piano

Mare Nero a Caserta, Capodanno con la Compagnia della Città

Claudio Sacco – Il Mare Nero è il nuovo spettacolo di Patrizio Ranieri Ciu messo in scena dalla Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla nel pomeriggio di Capodanno a Caserta. L’iniziativa è stata programmata nell’ambito di