Caserta in Festa per Sant’Anna, ricco cartellone di eventi

Caserta in Festa per Sant’Anna, ricco cartellone di eventi

Maria Beatrice Crisci

-A Caserta al via oggi 26 luglio i festeggiamenti in onore della co-patrona Sant’Anna. Accanto alle attività religiose (santa messa alle 19,30 nel Santuario di San Anna), le iniziative culturali. Le celebrazioni in onore di Sant’Anna sono state organizzate dall’associazione Caserta in Festa, presidente Claudio Milone. L’associazione è composta da rappresentanti del Santuario di Sant’Anna, con il rettore don Andrea Campanile, dall’antica e storica associazione degli Accollatori di Sant’Anna guidati dal presidente Vittorio Suppa e da realtà imprenditoriali di notevole spessore, quali l’associazione CeGusto di Tommaso Zottolo e Armando Rispoli e dalla Cna – Confederazione Nazionale Artigiani, rappresentata da Enrico Vellante, co-fondatore della società 012 Factory. La presentazione nei giorni scorsi al Comune di Caserta. Tommaso Zottolo dell’associazione Zero Zero Live ricorda:«Riprendiamo la tradizionale festa su corso Trieste. La riprendiamo in chiave moderna. Come CeGusto ci siamo impegnati nella realizzazione del nostro format in una versione più ridotta rispetto all’offerta gastronomica. Invece, artisticamente sarà un format pieno con tutte le attività. Lì dove c’erano bancarelle di zucchero filato, caramelle e frutta secca a intrattenere le famiglie in attesa della Santa, ci saranno food truck, piccole ristorazioni su ruote, realtà enologiche e brassicole. Quindi, palchi sui quali si alterneranno musica dal vivo e arte di strada». Quindi, aggiunge: «Va rimarcato il contributo della Confcommercio per le luminarie e dell’Isvec che, oltre ad aver contribuito alle luminarie, garantirà servizi suppletivi di igiene della città». Armando Rispoli sottolinea: «Abbiamo pensato che non poteva mancare la musica popolare e tradizionale. Così, con la collaborazione dell’associazione culturale Radici di Marcianise di Luca de Simone abbiamo costruito un cartellone fatto di tanti gruppi e realtà del territorio, non solo della provincia di Caserta, ma anche del Sud Italia. Ospiteremo gruppi che arrivano dal Salento e dal Sannio. Ma non mancheranno sonorità più moderne con gruppi che saranno presenti nel weekend e che coinvolgeranno un pubblico più giovane. Insieme con la musica tanti spettacoli per le famiglie. Sul corso si alterneranno artisti di strada con animatori, giocolieri, sputafuoco, artisti che danzeranno e giocheranno con bolle di sapone. Grazie alla rete sociale Esse di Massimo di Mauro e la scuola Sant’Antida di Gimmi Cangiano, sarà allestita un’area kids per i più piccini con gonfiabili e animazione. Un vero e proprio teatro a cielo aperto diventerà il corso di Caserta, per creare un momento di aggregazione che possa veicolare concetti importanti, come quello dello stare insieme, della famiglia e del rivivere la città attraverso una festa importante come quella di Sant’Anna». Ecco nel dettaglio il cartellone mercoledì 26 Luna Janara musica popolare del Sud Italia. Giovedì 27, Voci del Sud. Venerdì 28 Criamu, musica tradizionale Salentina con i Tammurria Vasà. Sabato 29 sarà la volta dei Pastellesse Sound-Bottari di Macerata Campania (in piazza Margherita). Quindi, domenica 30 luglio Bottarte Tharumbò – suoni bottari di Portico di Caserta.

https://www.facebook.com/profile.php?id=100095032420796

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9571 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

“Grido di Pace”, corteo e flash mob degli Scout di Capua

Luigi Fusco -Gli Scout di Capua si mobilitano in favore della pace in Ucraina con un importante evento che si svolgerà sabato 19 marzo.  Sin dallo scoppio del conflitto tra

Cultura

Intorno a Capua nova, il nuovo volume dell’Ateneo Vanvitelli

Luigi Fusco -Intorno a Capua nova. Ricerche tra antichità ed età moderna, è il titolo del volume promosso dalDipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”.Una vera

Attualità

Dialoghi con la Reggia, il pubblico protagonista del format

Luigi Fusco -La Reggia di Caserta lancia il format per partecipare alla scelta degli argomenti da proporre alla rubricasocial #DialoghiconlaReggia. Scegli tu di cosa parlare nel prossimo appuntamento! Questo lo