Caserta, l’asilo nido sarà intitolato a Mina Bernieri

Caserta, l’asilo nido sarà intitolato a Mina Bernieri

La Giunta Comunale di Caserta, su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura Daniela Borrelli, ha approvato una delibera con la quale si stabilisce di intitolare l’asilo nido comunale a Mina Bernieri, figura simbolo dell’affermazione e della difesa dei diritti civili e sociali, scomparsa lo scorso 16 febbraio. Mina Bernieri si è sempre battuta per l’asilo nido comunale, profondendo grandi sforzi per il completamento della struttura negli anni ’90. È stata consigliere comunale dal 1993 al 1997, mentre dal 1995 al 1999 ha rivestito la carica di Presidente del comitato di gestione dell’asilo. La sua caparbietà e la sua vicinanza alle tematiche sociali sono venute fuori in special modo nelle battaglie che ha condotto per l’ultimazione dell’asilo nido comunale e per la realizzazione della struttura residenziale per disabili.

Una volta ottenuta l’autorizzazione da parte del Prefetto per l’intitolazione dell’asilo nido comunale, essendo la Bernieri deceduta da meno di dieci anni, il Comune provvederà anche all’installazione di una targa commemorativa in suo onore all’ingresso della struttura di viale Cappiello.

“Mina Bernieri – ha spiegato l’assessore Daniela Borrelli – è stata una figura straordinaria per la nostra città, fornendo un contributo prezioso di impegno civile e di amore verso i più deboli. La sua tenacia, la sua difesa dei diritti sociali, le due battaglie in favore di cause nobili e utili allo sviluppo della città non le dimenticheremo mai. Credo che la delibera approvata oggi dalla Giunta sia il giusto riconoscimento nei confronti di una persona eccezionale, cui la città di Caserta deve tanto”.

Fonte: Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7163 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

Pierino d’Oro. E’ a San Nicola la Strada la kermesse canora

Pietro Battarra  – E’ il festival canoro più longevo della provincia di Caserta. E’ il Pierino d’Oro. Sabato 16 e domenica 17 settembre a San Nicola la Strada prende il

Attualità

Intervista con l’Aurora, Caserta fa cultura nel segno del Leone

Claudio Sacco – Spazio ai millennials casertani. È quanto ha inteso fare il quotidiano Il Mattino che oggi 28 luglio nell’edizione di Terra di Lavoro riporta l’intervista di Maria Beatrice Crisci,

Attualità

Il fotografo Spina e l’assessore Felicori, “i migliori” del 2020

Maria Beatrice Crisci –Luigi Spina miglior fotografo italiano del 2020. A decretarlo è Artribune, il prestigioso web magazine che si occupa di arte e cultura contemporanea. Il fotografo di origine

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply