Caserta. Premio Scuola Digitale, l’innovazione in classe

Caserta. Premio Scuola Digitale, l’innovazione in classe

Pietro Battarra

– L’appuntamento è per domani mercoledì 17 ottobre con il Premio Scuola Digitale. E’ questa la competizione proposta dal Miur e rivolta alle scuole secondarie di secondo grado che hanno realizzato progetti di innovazione digitale di alto contenuto di conoscenza tecnica o tecnologica anche di tipo imprenditoriale.

Tv Giordani - intervista preside 4La selezione provinciale si terrà a partire dalle 9 nella Sala Conferenze del Convento di Sant’Agostino in Via Mazzini.  La conduzione dell’evento è affidata ad Antonio Giametta, un “figlio” dell’Istituto Tecnico “Francesco Giordani” ora responsabile Area Content & Creative WAYouth. Lo speech d’apertura è affidato a  Stefano Di Tore, Ricercatore di Didattica e Pedagogia Speciale e Dottore di Ricerca in “Metodologia della ricerca educativa” presso il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Salerno. La Challange Digitale vede coinvolti gli Istituti: Liceo Scientifico Statale Fermi di Aversa con il progetto Iron Nao Spot. I.S. Galileo Ferraris di Caserta con il progetto Dida-Blog e vissero tutti felici e…. connessi. I.S. Agostino Nifo di Sessa Aurunca con il progetto Stem cells. Isiss “Terra di Lavoro” di Caserta con il progetto Emulazione “PAC-MAN”. ISISS “Alessandro Volta” di Aversa con il progetto Virtual or real? that is the question. Liceo Statale Galilei di Piedimonte Matese con il progetto The MatEasy. ISISS Ferraris-Buccini di Marcianise con il progetto DuckietownHS. ITI-LS Giordani di Caserta con il progetto EcoMachine. Liceo Classico Cirillo di Aversa con il progetto Una repository di lezioni multimediali interattive. Liceo Classico Giannone di Caserta con il progetto Un drone per la città che vorrei – Caserta is the city that you don’t know. Al termine delle presentazioni la proclamazione del vincitore scelto dalla Commissione Giudicatrice composta da: Vincenzo Romano, Dirigente USR Campania – A.T. Caserta, Carlo Marino, Sindaco di Caserta e Rocco Gervasio, Dirigente USR Campania.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6657 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Lavoratori by night, nasce in in Campania il sindacato

Comunicato stampa Si chiama SILS ed è il sindacato che tutelerà e rappresenterà i diritti dei lavoratori del by night sarà attivo anche in Campania. Il Sindacato Italiano Lavoratori dello spettacolo darà accoglienza e supporto

Food

Tre Farine Aversa, in tavola menù gourmet dei fratelli Ferraro

Maria Beatrice Crisci – Stesso nome e steso format, ma soprattutto stesso stile. Tre Farine diventa un brand sinonimo di qualità e di accoglienza. Cambia la location, anzi raddoppia. Da

Primo piano

Alterum, nel salotto culturale di San Nicola le lezioni di canto

Claudio Sacco – Stasera alle 18 la presentazione dei corsi di canto da Alterum, il salotto culturale con sede a San Nicola la Strada. Le lezioni saranno tenute dall’insegnante Rosanna

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply