Caserta, Vincenzo De Luca visita l’ospedale: “Complimenti!”

Caserta, Vincenzo De Luca visita l’ospedale: “Complimenti!”

Regina Della Torre

– Non si era mai visto un Governatore nell’Azienda Ospedaliera di Caserta. È stato Vincenzo De Luca a voler essere il primo. E a dare una pesronale gratificazione al direttore generale Mario Ferrante, l’uomo della ricostruzione, colui che ha raccolto il testimone dai tre commissari ministeriali e ha iniziato a ragionare da manager ma anche da medico, ponendosi il problema di mettere in campo la maggiore offerta possibile di salute per i cittadini e al tempo stesso di motivare e di incentivare l’operato dei dipendenti.

de luca 6L’arrivo del presidente della Giunta regionale campana è un pezzo importante che va a valorizzare il lavoro svolto dal nuovo corso ospedaliero iniziato poco prima dell’estate con il nuovo management. In pochi mesi sono andate vie le vecchie anonime iscrizioni di “ospedale” ed è sopravvenuta l’indicazione corretta di “Azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano” e soprattutto evidenziando il rilievo nazionale e l’alta specializzazione. Le parole sono piombo, a volte basta cambiare un nome per ridare fiducia nei cittadini e per inorgoglire i dipendenti.

Vincenzo De Luca è venuto nel nosocomio casertano. Con lui il direttore generale Mario Ferrante, ma anche il sindaco Carlo Marino e il vescovo Giovanni D’Alise. Oltre ad altre istituzioni: la senatrice Lucia Esposito, l’eurodeputato Nicola Caputo, i consiglieri regionali Stefano Graziano, Gennaro Oliviero, Luigi Bosco, Alfonso Piscitelli. Anche il consigliere del Presidente della Regione Campania nel settore sanità Enrico Coscioni.

Schermata 2017-11-19 alle 18.21.24Il Governatore ha inaugurato tagliando il nastro della sala angiografica dell’Unità operativa di angioradiologia interventistica. Ha visitato la nuova strutturazione del pronto soccorso, l’ostetricia con la vasca per il parto nell’acqua, la neonatologia dove vengono seguiti i bimbi prematuri, i “cuccioli frettolosi”, e poi ancora il reparto di degenza di oncologia e oncoematologia, il servizio di risonanza magnetica.

de luca all'ospedaleUn lungo tour, effettuato anche a passo veloce. L’incontro con i dipendenti è avvenuto nell’aula magna. Qui Vincenzo de Luca si è complimentato pubblicamente con il direttore Mario Ferrante, anche per i risultati che l’ospedale sta ottenendo tra gli indicatori di efficienza e di buone pratiche. de luca - aulaEbbene l’azienda casertana è al primo posto nella Regione Canpania per l’esiguità del numero di parti cesarei nelle donne alla prima gravidanza, con una percentuale del 18% che gareggia con le quote nazionali in quanto a qualità di risultato. E l’ospedale casertano in pochi mesi è riuscito anche a ribaltare una difficole conduzione nella tempestività degli interventi chirurgici per frattura del collo del femore. Ormai si è nelle quote previste dalla Regione. Insomma, è un nosocomio che sta crescendo, che sta migliorando, che sta riscattando il lungo periodo buio determinato da incidenti di percorso nella conduzione amministrativa e non certo dalla qualità o dalla volontà del personale sanitario che ci lavora. E che ancora una volta si sta sottoponendo al notevole sforzo di rimettere le cose in sesto. E il premio, almeno morale, è arrivato in una mattinata domenicale ricca di sole, lontana da ogni rigore invernale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Caserta e provincia, scuole più sicure con i fondi ministeriali

Luigi Fusco -Sono tanti soldi che stanno per giungere in favore della scuola pubblica della provincia di Caserta. Oltre 4milioni di euro sono, difatti, previsti per l’edilizia leggera dei plessi

Primo piano

Enogastronomia e sostenibilità. Alla Vanvitelli nuovo percorso

(Comunicato stampa) – Si arricchisce di un nuovo percorso universitario l’offerta formativa del dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, diretto da Francesco Eriberto d’Ippolito. Il