Celebrazioni Vanvitelli, la Reggia lancia una call for papers

Celebrazioni Vanvitelli, la Reggia lancia una call for papers

Luigi Fusco

-Una “call for papers” di levatura internazionale sta per partire in occasione delle prossime celebrazioni in onore di Luigi Vanvitelli previste nel 2023, a 250 anni dalla sua morte.
La figura del grande architetto della Reggia di Caserta sarà al centro di un’iniziativa unica nel suo genere: chiamare gli studiosi di tutti il mondo per dare il proprio contributo sulla sua personalità artistica e il suo genio, per diventare poi protagonisti del Convegno Internazionale di Studi dal titolo “Luigi Vanvitelli, il Maestro e la sua eredità”.
Obiettivo delle manifestazioni vanvitelliane è l’esaltazione del principale artefice delle “desiderate” di Carlo di Borbone e del suo più importante progetto: la costruzione del palazzo reale casertano e la fondazione attorno ad esso di una nuova e moderna città da destinare a seconda capitale del Regno di Napoli.
Al riguardo, la Reggia di Caserta, Museo Autonomo del Ministero della Cultura, ed il Comune di Caserta hanno definito un programma di eventi di rilievo nazionale e internazionale che comprende numerose iniziative da svolgersi in vari luoghi del territorio nazionale.
Una delle attività previste è proprio la “call for papers” destinata agli studiosi del settore con l’intento di raccoglierne i lavori di ricerca. Nel progetto è inoltre prevista una specifica sezione “Giovani ricercatori”, le cui indagini ruotano intorno a Vanvitelli e alla sua carriera artistica.
Il Convegno Internazionale di Studi si svolgerà a marzo 2023 alla Reggia.
Gli studiosi potranno proporre tematiche relative a più aspetti concernenti l’uomo, l’architetto, l’ingegnere, il musicologo, l’inventore, il padre e il religioso, cioè tutte le sfaccettature e i contesti che hanno caratterizzato l’architetto, il suo operato e la sua eredità artistica, elementi che hanno notevolmente contraddistinto molti dei linguaggi architettonici e figurativi del Settecento.
Per ulteriori informazioni basta consultare i seguenti siti
https://reggiadicaserta.cultura.gov.it/call-for-papers-luigi-vanvitelli-il-maestro-e-la-sua-eredita/ e https://bit.ly/vanvitelli2023_callforpapers.

Ph dettaglio vestibolo Reggia

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1041 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Il Natale a Caserta. Torna il Presepe Vivente a Vaccheria

-Gli eventi natalizi a Caserta saranno nel segno di Luigi Vanvitelli, il genio che, con il suo talento visionario, ha scritto la storia della città e di cui quest’anno si

Primo piano

Reggia, quasi in seimila per la prima #domenicalmuseo

Maria Beatrice Crisci – La Reggia di Caserta fa registrare 5.928 visitatori in questa #primadomenicamuseo del 2024. Il Palazzo Reale è quinto dopo il Parco archeologico del Colosseo – Colosseo.

Attualità

Tiroide Day, ecco il check-up gratuito all’Ospedale di Caserta

Claudio Sacco – Mercoledì 22 maggio anche l’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano”, per volontà del direttore generale Mario Nicola Vittorio Ferrante, parteciperà alla Settimana Mondiale della Tiroide.