Cesaro: “Ecco i fondi del Governo per Reggia e Carditello”

Cesaro: “Ecco i fondi del Governo per Reggia e Carditello”

(Beatrice Crisci) – “Un nuovo importante tassello nel mosaico immaginato dal Governo per rilanciare economia e occupazione nel Mezzogiorno attraverso la Cultura”. Così il sottosegretario ai Beni e Attività Culturali Antimo Cesaro commenta sulle pagine di facebook la decisione del CIPE di dare il via libera al Piano di Azione e Coesione Complementare (PAC) contenuto nel PON “Cultura e Sviluppo” che prevede lo stanziamento di 133.622.878 euro.

“Sommati agli altri 360 milioni del PON – scrive Cesaro – si raggiunge quasi mezzo miliardo di euro per finanziare, nel 2016, 88 cantieri della cultura, subito operativi, nelle 5 regioni del Sud: Basilicata Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Senza dimenticare i 114 milioni destinati al Programma “Cultura Crea” per sviluppare iniziative imprenditoriali nel settore dell’industria culturale-turistica. La Campania fa la parte del leone con 32 interventi per 137.816.723 euro”.

Gli interventi riguardano, come del resto era stato preannunciato dal ministro Franceschini ma anche dal governatore Vincenzo De Luca, anche la Reggia di Caserta e Carditello. Eccoli nel dettaglio. Il Pon Cultura e sviluppo prevede per il monumento vanvitelliano la realizzazione del progetto “La Reggia di Caserta in digitale, una piattaforma aperta al mondo, servizi e forniture per la fruizione”, con un finanziamento di un milione di euro, e i lavori di restauro delle facciate e la valorizzazione del Complesso Vanvitelliano, con un finanziamento di 3.056.735.15 euro. A Carditello vanno 5 milioni di euro per la prosecuzione dei lavori di restauro conservativo, come valorizzazione del patrimonio storico culturale e naturale della Reggia”.

Per il Pac Cultura e Sviluppo. altri 10 milioni di euro alla Reggia di Caserta per il risanamento e la valorizzazione delle facciate, delle coperture e dei sottotetti, e ancora 10 milioni per il miglioramento dell’offerta museale.

 #‎lavoriamodicultura

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9773 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Food

Formicola. La Festa della ciliegia festeggia i primi dieci anni

Claudio Sacco  – “Giunti alla decima edizione non posso che dire grazie a quanti hanno fatto si che la pro loco il Caprario riprendesse e portasse avanti una delle più

Primo piano

Europa delle opportunità, a Recale un convegno-dibattito

Il Partito Democratico di Recale è da tempo impegnato in una serie di incontri per condividere con i cittadini le idee e i progetti da inserire nel prossimo programma elettorale.