Che gran ballo! Sete, pizzi e merletti per una Reggia danzante

Che gran ballo! Sete, pizzi e merletti per una Reggia danzante

Enzo Battarra

– Sarà una polonaise a segnare l’ingresso dei danzatori nella sala del trono. La Reggia di Caserta rivivrà domenica 11 giugno alle ore 17 i fasti del Gran Ballo Ottocentesco alla Corte Borbonica. Tutti in costume d’epoca riporteranno nel magnifico salone il clima e l’atmosfera di un tempo passato, quello di Ferdinando II e Maria Teresa d’Asburgo.

L’iniziativa è dell’associazione culturale Società di Danza Napoli diretta da Lucio Martino. Musiche e coreografie saranno originali, frutto di un attento lavoro di ricerca. La stessa attenzione è riposta nella confezione degli abiti, ricchi di sete, pizzi e merletti.

Tra un valzer figurato e l’altro, tra una contraddanza e una quadriglia, fino al galop, il gran ballo vedrà cavalieri e dame muoversi in maniera sincrona, misurando gesti e movenze.

A dare voce all’evento il soprano Leontina Alvano, un medico pediatra che da soprano lirico eseguirà brani d’opera e romanze, secondo la migliore tradizione del gran ballo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

L’idrocefalo nell’anziano, un convegno all’Ospedale di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Primo dicembre. L’Aula Magna dell’Azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” ospita un convegno sull’idrocefalo normoteso. Orario di inizio  9,30. È un tema che interessa soprattutto anziani etichettati come

Primo piano

25 novembre. Flash mob del liceo Giannone “per Giulia e per tutti noi”

(Redazione) -Nella giornata del 25 novembre le docenti e i docenti, le alunne e gli alunni del Liceo Giannone di Caserta hanno manifestato contro il dilagare della violenza contro le

Primo piano

Franco Pepe. Pizze ai bisognosi, un ventilatore all’ospedale

Claudio Sacco – La pizzeria Pepe in Grani, che ha richiamato a Caiazzo ogni giorno –  fino a quando non è scoppiata l’emergenza covid-19 –  centinaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia