Comicon Napoli, in giro tra i cosplay nella Mostra d’Oltremare

Comicon Napoli, in giro tra i cosplay nella Mostra d’Oltremare

Mario Caldara

IMG_3818Arte, impegno, passione. Tre ingredienti per un enorme successo, quello che emerge dal Comicon di Napoli. È ormai tradizione annuale che la Mostra d’Oltremare si trasformi in un mondo parallelo, fatto di colori, pose, celebrazioni, trucchi. Il Comicon vestirà Napoli fino al primo maggio, evocando tutti i punti cardine della cultura pop mondiale: comics americani ed europei, manga, anime, videogiochi fino ad arrivare al mondo del cinema e delle serie tv, che da quasi un decennio hanno raggiunto livelli qualitativi a dir poco “cinematografici”. Un intrattenimento totale che presenta nomi importanti. Da Daniel Pennac e la sua incursione nel teatro e nel fumetto all’ospite internazionale Toyotaro, da Dylan Dog sotto il segno del magister Roberto Recchioni alle famosissime star delle serie Game of Thrones (o anche conosciuto come Il Trono di Spade) e Legion, fino ai videogame delle console di nuova generazione. Delle serie già citate, attese sono le star Liam Cuunningham e Rachel Keller, senza contare anteprime che attirano file di appassionati. Il tema centrale dell’edizione del Comicon di quest’anno, la diciannovesima, è il rapporto tra fumetto e web.

IMG_0965Il pilastro della manifestazione, però, è di chi la vive, di chi la “popola”: i cosplay. Giovani e adulti, in cui la passione è viva come un fuoco perpetuo, danno sfogo a tutta la loro creatività, assumendo le sembianze di determinati personaggi, sia realmente esistiti sia di finzione, sia noti al pubblico generalista sia di nicchia, riconoscibili da veri appassionati. Non si tratta, però, di semplici travestimenti. I costumi che i cosplay indossano sono frutto di impegno e dedizione, di mesi passati alle prese con macchine da cucire o a levigare materiali, cercando quanto più fedelmente di assomigliare alle controparti originali.

Ed è così che camminare tra i cosplay vuol dire camminare tra supereroi, personaggi provenienti dalla cultura pop orientale o direttamente dalla storia, incontrando magari il sosia di Van Gogh, per citarne uno. Non sempre il mondo dei cosplay è apprezzato quanto merita, stesso dicasi per il mondo dell’intrattenimento, che sia fumettistico, seriale o cinematografico. Quel che è certo è che il Comicon rappresenta un importante evento culturale, prima ancora che una manifestazione tanto attesa dagli appassionati. E, stando ai numeri record degli anni passati, e ai biglietti esauriti per diversi giorni di programmazione, il successo è confermato anche quest’anno.

Condividi questo articolo:

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5543 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Elezioni Studenti a Medicina. Monda: “bella” partecipazione

Maria Beatrice Crisci – Nei giorni 27 e 28 giugno si sono svolte le consultazioni elettorali per eleggere i rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio del Corso di Laurea

Condividi questo articolo:
Economia

Premio Sele d’Oro. Caputo (012F), la sfida all’innovazione

Sebastian Caputo, cofondatore e project manager di 012Factory, sarà tra i protagonisti domani mercoledì 7 settembre del convegno: “Sud, le sfide digitali quale innovazione per i territori meridionali”. Iniziativa questa

Condividi questo articolo:
Attualità

A spasso nella storia tra i filari dell’Ager Falernus e Calenus

Claudio Sacco – Filari di Storia è il pacchetto turistico targato a Terre del Falerno che prevede visite a uno dei comprensori archeologici e agrari, l’Ager Falernus e l’Ager Calenus, più esclusivi

Condividi questo articolo:

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply