Complesso di Sant’Agostino, in futuro un fulcro per la cultura

Complesso di Sant’Agostino, in futuro un fulcro per la cultura

– La Giunta comunale di Caserta, su proposta del vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Franco De Michele, ha approvato il progetto definitivo del primo lotto funzionale relativo al Recupero e alla Valorizzazione del Complesso ex Cenobio Sant’ Agostino. Il costo dell’intervento del primo lotto funzionale -si legge nella delibera- trova l’intera copertura finanziaria di € 2.439.823,69 nel “Programma Integrato Città Sostenibile – PICS Por Campania 2014-2020”. Il secondo lotto funzionale sarà eseguito con nuove linee di finanziamento che la Regione Campania sta impegnandosi a reperire, sebbene lo studio sia stato effettuato sull’ intero complesso per avere un progetto correttamente cantierabile.

L’intervento fa parte del Programma Triennale delle OO. PP. 2018-2020 approvato con Delibera di Giunta 226 del 2018, essendo stata ritenuta l’opera strategica per la città di Caserta. L’obiettivo finale è inserire il complesso monumentale all’interno del circuito turistico cittadino per implementare i siti museali necessari ad offrire una proposta turistica di eccellenza.”Il Complesso di Sant’Agostino ha un ruolo strategico nella nostra programmazione – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – per la sua vicinanza alla Reggia e per il posizionamento nel centro storico cittadino. Il principale obiettivo è valorizzare il suo ruolo di polo culturale e museale di interesse turistico per i flussi di visitatori in ingresso in città. Il progetto, inserito nel Programma Integrato Città Sostenibile, PICS, prevede di restituire alla collettività gran parte degli spazi della struttura, rendendo il Centro Sant’Agostino il fulcro delle iniziative e attività culturali della Città di Caserta”.

Comunicato Stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6913 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Impresa, sostantivo di genere femminile. Il Progetto Idisa

(Maria Beatrice Crisci) – “Una splendida opportunità per quaranta aspiranti imprenditrici che hanno frequentato il corso per capire come si fa impresa in una Regione come la nostra, che ha

Primo piano

La mossa del cavallo, a Carditello si rivive la storia borbonica

Marco Cutillo – Sotto il sole splendente di una (troppo) calda giornata d’ottobre, il Real Sito di Carditello si mostra al pubblico nella sua seconda gioventù. Abbandonato completamente a se

Primo piano

Natale all’ombra della Reggia, 4 presepi di artisti casertani

Maria Beatrice Crisci (foto in copertina di Giuseppe Vaccaro) -Quattro artisti, quattro diversi modi di interpretare il presepe, quattro luoghi casertani dove far nascere la speranza. Carlo de Lucia, Alessandro

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply