Comunale, Mattia Villardita protagonista per il volontariato

Comunale, Mattia Villardita protagonista per il volontariato

Maria Beatrice Crisci -Mattia Villardita, il volontario che porta il sorriso ai bambini vestendosi da Spiderman a Caserta. È stato lui il testimonial dell’evento “Insieme per il Volontariato” al Teatro Comunale di Caserta. La manifestazione patrocinata dal Comune di Caserta e promossa dalla Caritas Diocesana e dal Comitato Unicef di Caserta ha avuto l’obiettivo di avvicinare i giovani all’universo del volontariato sollecitando, con interventi esperienziali, attenzione all’impegno sociale consapevole e solidale. Entusiasmo e impegno è stato ribadito da Don Antimo Vigliotta, presidente Caritas Diocesana, e da Lia Pannitti, presidente Unicef Caserta che hanno sottolineato le sinergie costruite attorno all’evento partendo dalle scuole.

Tante quelle che hanno preso parte alla kermesse. L’iniziativa è stata sostenuta da associazioni operanti sul territorio come Unitalsi, Comitato Caserta Città di Pace, Anspi, Agesci, Croce Rossa, Fai, Wwf, Movimento migranti e rifugiati, Leo Club Caserta Host. E ancora, Opera Sant’Anna, Comunità Sant’Egidio, il Pulmino Sognatore, Teniamoci per mano Onlus e Legambiente. Tutte operanti nel territorio. Ciascuna ha illustrato i propri ambiti di azione spaziando dalle tematiche ambientali, a quelle di relazioni, dell’infanzia, dell’adolescenza, dallo spettacolo, ai centri di ascolto, dall’accoglienza, alla carità e alla Pace. In rappresentanza dell’amministrazione comunale è intervenuto l’assessore alla Cultura Enzo Battarra. Queste le sue parole: «Caserta è una città ad alto tasso di volontariato. Tante le persone che si impegnano in questo settore, riuscendo non solo a integrare le pubbliche amministrazioni lì dove ci sono carenze, ma svolgono addirittura, a volte, il compito di supplire gli enti pubblici in settori nodali come la sanità, la cultura, i servizi sociali».

Mattia Villardita ha raccontato la sua esperienza. Lui che riporta il sorriso ai bambini e alle loro famiglie nel momento in cui combattono battaglie importanti. La sua è una storia semplice e straordinaria, nata dai sogni di bambino, in un letto di ospedale, prima a Savona, poi a Genova e infine a Pavia. «Quando avevo sette anni guardavo fuori dalla finestra e in un giorno di pioggia immaginavo e speravo che il mio supereroe preferito dei fumetti venisse a trovarmi e salvarmi per darmi conforto e magari aiutarmi a superare la paura dell’ago», ha raccontato. Insignito nel 2021 dal Presidente della Repubblica del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “per l’altruismo e le fantasiose iniziative con cui contribuisce ad alleviare le sofferenze dei più giovani pazienti ospedalieri”, Mattia è anche autore del libro “Io e Spiderman”.

L’evento è stato patrocinato altresì dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Caserta con la professoressa Antonella Serpico e dal CSV Assovoce. Protagonisti dell’evento gli studenti diretti dal professor Michele Casella e coordinati dalla referente della Young Caritas Rosalia Carfora.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

La Reggia al tempo del Covid-19, online con tante iniziative

Claudio Sacco -Decine di iniziative sul web per continuare a condividere bellezza attraverso la campagna #iorestoacasa in compagnia della Reggia di Caserta. In queste settimane di chiusura dei luoghi della

Comunicati

Don Giovanni o l’amore insopportabile, al Nostos Teatro

-Domenica 12 marzo alle 19.00, al Nostos Teatro di Aversa, in scena “Don Giovanni o l’amore insopportabile” di Ivano Bruner. La scena si svolge a Napoli nel ventunesimo secolo, in un appartamento fatiscente dove alloggiano Don Giovanni

Primo piano

Re Carlo nella Cappella Palatina. Verdone maestro alla Reggia

(Pietro Battarra) – Più che un maestro un re. Carlo Verdone è stato accolto dalla “regina” Piera Detassis sul trono della Cappella Palatina. Così ha avuto inizio il primo incontro di “Maestri alla Reggia 2“,