Confcommercio e Fipe, si accende il Natale su corso Trieste

Confcommercio e Fipe, si accende il Natale su corso Trieste

(Comunicato stampa) -Confcommercio e Fipe accendono il Natale su corso Trieste. Le associazioni di categoria, con il supporto dei gestori dei pubblici esercizi, hanno installato luminarie, addobbi e insegne sull’intera arteria, dal Monumento ai Caduti fino a piazza Gramsci. Una iniziativa particolarmente significativa in un momento non facile per il mondo del commercio e che intende, da un lato, rilanciare e rivalutare l’immagine della strada più importante della città e dall’altro mostrare gli effetti positivi della sinergia e del gioco di squadra. Fare rete e condividere idee e progetti per contribuire allo sviluppo del territorio e al miglioramento della vivibilità dei cittadini. Un gesto che riveste anche una grande valenza simbolica e lancia un messaggio chiaro alle istituzioni locali. ‘Anche quest’anno – ha dichiarato al riguardo il presidente provinciale di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco – l’associazione ha inteso fare la sua parte, contribuendo ad illuminare il centro della città con il sostegno di numerosi pubblici esercizi della strada, e integrando la propria iniziativa con quelle messe in campo dal Comune, dalla Reggia di Caserta, dalla Camera di Commercio e dalle altre associazioni. Questo Natale si preannuncia molto più denso di eventi rispetto al passato e anche carico di aspettative rispetto all’affluenza di turisti e visitatori che sceglieranno di fare tappa in città. Si tratta di una opportunità importante che tutti insieme abbiamo deciso di cogliere e che Confcommercio contribuirà a diffondere anche attraverso un sito internet https://www.nataleregale.it/ che offrirà informazioni complete e integrate di tutti gli eventi in programma nel periodo natalizio. Un plauso doveroso va al Comune, alla Direzione della Reggia e a tutta la macchina organizzativa messa in campo per l’occasione. Siamo felici che l’amministrazione comunale abbia deciso di accogliere la nostra proposta di realizzare un parcheggio di interscambio nell’area mercatale di via Ruta e un sistema di navette gratuite per trasportare i visitatori nel centro storico così da ridurre i disagi legati alla sosta e al tempo stesso decongestionare il traffico in città. Auspichiamo che anche in futuro si possa continuare a percorrere la strada della condivisione per dare sempre maggiore risalto a Caserta e riuscire finalmente a risalire quella classifica che ci vede ancora agli ultimi posti per vivibilità’. ‘Ciò che emerge con forza e con grande consapevolezza da questa iniziativa – è il commento di Giuseppe Russo, presidente provinciale Fipe – è che facendo squadra si possono affrontare, e spesso anche risolvere, tante criticità. Si possono fronteggiare i colossi del commercio e contrastare la concorrenza spietata dei grandi centri commerciali. L’auspicio per il futuro è che questo input giunto dal mondo del food possa estendersi anche ad altri settori. I risultati ottenuti nell’ambito della programmazione degli eventi natalizi sono il frutto di un dialogo e di un confronto continuo con le istituzioni e con i soci con i quali si è portato avanti un cammino di condivisione di idee e di intenti. Per Fipe questa è la strada da seguire se si vuole partecipare attivamente allo sviluppo e alla crescita di un territorio. Un grazie al Comune per aver recepito le istanze della categoria e accolto le proposte della Fipe’. Queste le attività che hanno contribuito all’installazione delle luminarie sul corso Trieste: Basilico pizzeria napoletana, CucinAtipica ristorante, Iovine macelleria braceria, bar Margherita, 12 Morsi Burger Beef Bar, Nippon Japanese Experience, Sunrise ristorante e Sunrise pizzeria, The Meat Steakhouse Braceria, Enoteca il Torchio, Umami Japanese Fusion Restaurant.

About author

You might also like

Primo piano

Giardini Segreti, con il FAI Giovani alla scoperta dell’Abetaia

Redazione -«La natura si fa arte»: questo è il titolo scelto per la seconda edizione di Giardini Segreti, l’evento dedicato agli spazi verdi organizzato dai Gruppi FAI Giovani della Campania,

Stile

Stress da ferie, con il focusing si impara ad ascoltare il corpo

Armando Rispoli (psicologo e psicoterapeuta) – Troppo spesso non ci soffermiamo abbastanza ad ascoltare il nostro corpo e tantissimi segnali che questo ci invia, inclusi quelli che passano dalla nostra

Primo piano

Una casertana dal Commissario Ricciardi, è Rossella Di Lucca

Maria Beatrice Crisci – Tra i volti di Terra di Lavoro nella serie “Il commissario Ricciardi” di Rai Uno c’è anche la giovane attrice casertana Rossella Di Lucca. La vedremo