Da cosa nasce cosa, Gino Rivieccio in scena al Teatro Ricciardi

Da cosa nasce cosa, Gino Rivieccio in scena al Teatro Ricciardi

(Comunicato stampa) –Mercoledì 21 febbraio, ore 20.45 Teatro Ricciardi di Capua (Info 0823963874) MusicaèManagement presenta Gino Rivieccio in «Da cosa nasce cosa». Uno spettacolo di Gino Rivieccio e Gustavo Verde al pianoforte Mario Ciardiello vocalist Vanda Palma, Giusy Vigliotti, Angelica Parisi costumi Marilù Zagaria. La regia è di Vincenzo Liguori.

Nota -Gli accadimenti degli ultimi due anni non possono passare inosservati. I cambiamenti sociali ed economici, quelli climatici, per non parlare di quelli umorali, hanno fatto si che la nostra vita cambiasse repentinamente. Senza contare il Covid che ha mutato il nostro stile di vita facendoci chiudere dietro le imposte della diffidenza e dell’isolamento. Ma è sul virus della stupidità e della insulsaggine imbevuta di follia contro il quale non c’è nessun vaccino, che Gino Rivieccio in questo suo monologo teatrale batte l’accento. Un virus che sembra aver ottenebrato le menti anche di chi dovrebbe governare il mondo. Con la consueta ironia e con il garbo e la misura che caratterizzano i suoi spettacoli, il comico napoletano in Da cosa nasce Cosa ci porta a sorridere e a riflettere collegando i vari argomenti che affronta come un bambino che trascina le carrozze del trenino legate da un filo sottilissimo. Lui è un capotreno istrionico che sa sottolineare anche con dei francobolli musicali e con il supporto di tre vocalist, le varie fasi dello show. In scena al pianoforte il maestro Marco Ciardiello.

About author

You might also like

Economia

Coronavirus. De Simone: l’appello agli operatori economici

Claudio Sacco -L’appello del presidente della Camera di Commercio di Caserta, Tommaso De Simone, rivolto a tutti gli operatori economici della provincia di Caserta: «Rivolgo un appello a tutti gli

Primo piano

Festival dell’Erranza. Pietra Montecorvino apre la kermesse

Claudio Sacco – La Voce e la Risonanza. Sarà questo il tema della sesta edizione del Festival dell’Erranza che quest’anno avrà come protagonista per l’apertura Pietra Montecorvino. L’appuntamento è per

Primo piano

World Kiss Day, da Preludio a un bacio di Laudadio a Doisneau

Enzo Battarra World Kiss Day, o se si preferisce Giornata Internazionale del Bacio. Certo, non passa giorno che non sia dedicato a qualcuno o a qualcosa. È anche questo un