Do ut do. Dopo Caserta fa tappa al Madre di Napoli

Do ut do. Dopo Caserta fa tappa al Madre di Napoli

(Beatrice Crisci) – La casa “Do ut do” disegnata da Alessandro Mendini fa tappa oggi al museo Madre di Napoli e sarà visitabile fino al primo agosto 2016 presso la nuova Project room. La presentazione del progetto si terrà alle ore 18.30 nella sala della Musica con Margherita Guccione, direttore del Maxxi Architettura, Valeria Monti del Comitato “Do ut do”, l’architetto Nanda Vigo, insieme con Pierpaolo Forte, presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e Andrea Viliani, direttore del museo Madre. Intanto, le installazioni video e virtuali 3D della casa “Do ut do”, disegnata appunto da Mendini, con le stanze e il giardino progettati da altri tredici importanti architetti e designer, è stata presentata ieri nella Sala Romanelli della Reggia di Caserta.

IMG_8702

Oltre a Mendini, nell’operazione sono coinvolti nomi come quelli di Renzo Piano, Riccardo Dalisi, Michele De Lucchi e tante altre archistar. All’inaugurazione ieri alla Reggia anche Nanda Vigo, antesignana dell’architettura al femminile. A fare gli onori di casa il direttore Mauro Felicori, con lui, autorità politica e accademica, il filosofo Sebastiano Maffettone, consigliere del governatore De Luca per le attività culturali, Alessandra Fini Zarri, presidente del comitato “Do ut do”, e Maurizio Marinelli della Fondazione Isabella Seràgnoli.
@beatricecrisci

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7469 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Artestate, anche la pioggia si ferma per Mariella Nava

(Enzo Battarra) – Mariella Nava si è dimostrata più forte delle incertezze metereologiche. Già rinviato il suo spettacolo per la pioggia, ha voluto attendere che ieri si rasserenasse il cielo e

Primo piano 0 Comments

Da Mosca a Roma. L’arte spagnola in mostra al Cervantes

Claudio Sacco – E’ per domani alle 18,30 a Roma  il vernissage della mostra dedicata all’arte spagnola degli anni Cinquanta e Sessanta, dal titolo “La poética entre abstracción y figuración”. Per l’occasione

Primo piano 0 Comments

Morsi e Rimorsi, ma anche percorsi. Buona la prima del menù!

(Enzo Battarra) – Un menù transitorio, di passaggio. Così lo ha definito lo staff di Morsi & Rimorsi, presentando in anteprima “i nuovi percorsi” a giornalisti, food blogger e fotografi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply