Domenica al Museo, gratis dall’Anfiteatro e al Museo Antica Capua

Domenica al Museo, gratis dall’Anfiteatro e al Museo Antica Capua

Luigi Fusco

-Tutto pronto al Circuito Archeologico dell’Antica Capua per accogliere i visitatori in occasione della #domenicalmuseo, la prima targata luglio 2023. Domenica 2 luglio, dalle 9.00 alle 18.30, i siti culturali di Santa Maria Capua Vetere, dall’Anfiteatro Campano al Museo dell’Antica Capua, saranno accessibili gratuitamente così come previsto dall’iniziativa promossa dal Ministero della Cultura.
Vera e propria attrattiva saranno le sale di recente allestite dell’istituto museale dedicato all’antica Capua,
dove sono stati collocati diversi reperti catalogati nell’ambito del lavoro di studio “Dallo scavo al museo,
dallo studio all’edizione: ricerche su Capua preromana” voluto dalla Direzione Regionale Musei Campania e condiviso con alcuni studenti del Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università della Campania
“Luigi Vanvitelli”.
Fra i vari oggetti in esposizione vi sono i resti in ceramica e in bronzo di alcuni vasi provenienti da una delle tombe, scavate nel 2015, ritrovate in località Cappuccini a Santa Maria Capua Vetere.
Tali testimonianze fanno parte di un ricco corredo funebre composto da pezzi realizzati sia a Capua sia in
altre località. L’indagine svolta dagli allievi del Dilbec ha messo in luce vari aspetti storici e stilistici
riguardanti l’organizzazione di sepolture di età orientalizzante.
La loro investigazione si è sviluppata attraverso varie fasi che ne hanno interessato il recupero in termini di conservazione e la conoscenza dal punto di vista filologico al fine di fornire una serie di notizie utili da
restituire al pubblico appassionato di archeologia e materie affini.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1049 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità

Giù la maschera, il FAI entra nella terra delle fabulae atellanae

(Enzo Battarra) – Il FAI, il Fondo Ambiente Italiano, accende i riflettori sull’antica Atella. È questa la terra delle fabulae, è qui che sono nati la maschera di Maccus, progenitore

Stile

I vini Fontana conquistano gli ospiti del Sorridendo Film Festival a Roma

“Salire sul palco è stata una emozione, ancora più forte perché l’obiettivo dell’iniziativa particolarmente importante”. Commenta così la giovane manager dell’azienda Tenuta Fontana Mariapina Fontana la partecipazione come main partner

Editoriale

25 novembre, la giornata per dire no alla violenza sulle donne

Tiziana Barrella * – Emulazione? Crollo dei valori? Mancato rispetto della vita? Cosa scatena l’ira e la violenza sulle proprie compagne, sulle madri dei propri figli, su giovani ragazze o