E’ primavera, sbocciano i fiori di Kilesa. Svelate le nuove borse

E’ primavera, sbocciano i fiori di Kilesa. Svelate le nuove borse

Maria Beatrice Crisci

kilesa 1Kilesa fa moda. Ed è proprio così! Il successo del Cocktail Event organizzato dall’imprenditrice Bianca Imbembo non lascia alcun dubbio. Vere star della serata le borse del luxury brand casertano, e in particolare, la collezione SS 2018. Tema dell’evento è stato «Flower is on the air», il simbolo di Kilesa è infatti il fiore di loto.

Tanti gli ospiti intervenuti, da Carlo Casillo presidente di Cbianca- marsegliaonfindustria moda Napoli e Pasquale Della Pia di Assocalzature, all’architetto Maurizio Martiniello reduce dal successo di Napoli Moda Design. Marina Marseglia, titolare dell’azienda Marseglia home. E ancora, il medico-dentista Anna Ricciardi con il marito Antonio, il preside del Liceo Garofano Giovanni Di Cicco, l’avvocato Annamaria Sadutto, la professoressa Erminia Sabatino. Quindi, Nara di Cebianca gruppocio con il marito Mariano Pizzuti per la Tenuta San Domenico. E ancora, Loredana Maddaloni con Titti Petrucci, Floriana Schiano Moriello e Gioia Caputo. Questi solo alcuni dei nomi.

“The woman in red”, Bianca Imbembo, splendida padrona di casa, insieme con il marito Antonello, ha accolto gli ospiti nel suo modernissimo showroom a Capua, inaugurato a fine 2016. Le borse e gli accessori moda della collezione sono oggetti unicbianca - anna ricciardii di indiscusso valore, realizzati con materiali di altissima qualità, trasformati con cura dalle mani esperte di artigiani campani. La scelta di colori, forme, dettagli e finiture è frutto di una profonda conoscenza della moda, ma è anche espressione di chi guarda avanti, di chi sa intercettare e valorizzare le nuove tendenze.bianca-antonello

Moda e gastronomia, un binomio che promette di essere vincente. A fare da sottofondo alla serata la musica live del dj casertano Donato Diana mentre l’ottimo sushi dalla rinomata catena Shinto, le gustosissime dolcezze della pasticceria Natale di Capua e tante altre golosità hanno catturato il palato dei moltissimi amici presenti.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8264 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Che ora è. Alle 20,30 del 27 marzo il rintocco dell’Earth Hour

Claudio Sacco – Ritorna a Caserta l’Ora della Terra. La grande mobilitazione globale del Wwf. Una ricorrenza di speranza e partecipazione che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce

Comunicati 0 Comments

Al Mann la Carta della cultura, i giornalisti campani promotori

-La carta della cultura dei giornalisti campani? Un documento aperto, che si scrive in modalità condivisa con gli esperti di settore. E’ stata presentata questa mattina, nell’Auditorium del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la

Primo piano 0 Comments

On-off, il mondo di Milena Sgambato acceso e poi spento

(Redazione) – “On-off”, perché i rapporti umani, le relazioni sociali, persino il silenzio e la solitudine possono essere accesi e spenti come una lampadina. “On-off” è il titolo della personale

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply