Fazi Open Theater, va in scena la danza con Due Uomini Sfiniti

Fazi Open Theater, va in scena la danza con Due Uomini Sfiniti

Alessandra D’alessandro

“Due uomini sfiniti” – “In Canto” è il titolo del dodicesimo spettacolo della sezione di Teatro e Danza del “Fazi Open Theater 2021-2022”, la rassegna nazionale di Teatro, danza e arti performative. Le performances si terranno domenica 22 maggio alle ore 19,30 presso la sala teatro di Palazzo Fazio in via Seminario 10 a Capua. Lo spettacolo “Due Uomini Sfiniti” narra l’alchimia di contraddizione e complicità che si innesta quando due persone si incontrano. Gli organizzatori raccontano: «L’essere umano è nato per vivere e far vivere le proprie emozioni, i propri istinti, attraverso il contatto diretto e indiretto con qualcosa o qualcuno.

I gesti completano quello che sono gli allacci relazionali tra due corpi che vogliono vivere in simbiosi quel momento e i loro movimenti ne fanno la storia, creano la cornice per un quadro variopinto di chiaroscuri sempre in continua evoluzione e definizione. Ciò permette di poter cambiare le nostre aspettative, impossibile sapere come si possano evolvere le situazioni. La gestione comportamentale è filtrata dalla spontaneità e dalla naturalezza e da un pizzico di improvvisazione». La coreografia è di Valerio De Vita e gli interpreti sono Valerio De Vita, Emiliano Perazzino e Francesca Schipano. “In Canto, suoni e suggestioni dal sud” è uno spettacolo che racconta i momenti della storia meridionale segnata dai cambiamenti che trasformarono il sud. La voce narrante e cantante è di Francesca Rondinella, le musiche e gli arrangiamenti sono di Giosi Cincotti, le coreografie di Sabrina D’Aguanno e Sonia Di Gennaro e il coordinamento artistico di Elena D’Aguanno. Gli organizzatori spiegano: «Dai suoni di una terra incontaminata comincia un viaggio al femminile nella terra “Madre”: dall’entroterra contadino al brigantaggio, con un ricordo delle donne dell’Ottocento – le “Drude” – combattenti pronte a tutto, all’alluvione migratoria verso l’America del Sud, dove il tango canta e balla la nostalgia incarnandola in un nome di donna e il Carnevale riaccende nei cuori echi della Piedigrotta. Il richiamo verso le origini incalza, riportando nel cuore lingue madri e voglia di riscatto – là – dove tutto ebbe inizio». Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i seguenti numeri: Annamaria Di Maio: 3356274183, Antonio Iavazzo: 3389924524 e Gianni Arciprete: 3343638451. Gli spettacoli sono organizzati dalla compagnia “EXCURSUS” di Roma con il contributo di “MIBAC” e Regione Siciliana coproduzione Rosa Shockind/Festival Tendance 2018.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 136 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Campania Teatro Fest, c’è Pandora in scena a Capodimonte

Claudio Sacco -Continuano gli appuntamenti del Campania Teatro Festival diretto per il quinto anno consecutivo da Ruggero Cappuccio. Domani arriva sul palco Praterie della Capraia (Porta Miano) del Museo e

Spettacolo 0 Comments

E voilà! Tato Russo porta la crisi del teatro in un café chantant

(Maria Beatrice Crisci) – E voilà! Tredici attori sulla ribalta, più quattro orchestrali, più scenografo, tecnici. Insomma, un grande spettacolo, di quelli che non si vedono più in giro. Tato Russo ha

Primo piano 0 Comments

Napoli, al Comicon Edoardo De Angelis su cinema e stampa

Enzo Battarra Cinema e giornalismo raccontano storie, ma ai film è concessa la licenza di narrare il fantastico, mentre la stampa dovrebbe attenersi a registrare la realtà, o forse la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply