#FestadeiMusei2019. La Reggia va, boom per i “contrapposti”

#FestadeiMusei2019. La Reggia va, boom per i “contrapposti”

Maria Beatrice Crisci

DSC_9438Solo sabato 18 maggio per la Festa dei Musei alla Reggia di Caserta si sono registrati 5000 ingressi, mentre per la Notte dei Musei sono stati 1.300. Il totale è di 6.300 visitatori in una sola giornata. Un numero notevole, al quale ha contribuito in buona parte l’opening della mostra “Il dialogo dei contrapposti. I protagonisti del ‘900”. L’opening dell’esposizione a cura di Vincenzo Morra nel pomeriggio di sabato con la presentazione nel gioiello del barocco vanvitelliano, il  Teatro di Corte. La serata dedicata al dialogo dei contrapposti è partita da qui per poi proseguire il tour nella Reggia. Comostra contrappostin Morra anche Massimo Ferrarotti, presidente dell’associazione Spirale d’Idee, mentre a portare i saluti del Comune l’assessore alla Cultura Tiziana Petrillo e per Confindustria Angela Casale presidente del Gruppo Giovani.  Quindi, Nicola Mastrocinque per Vigne Sannite, Danilo Gigante International Broker Art, Mario Del Pezzo consigliere manager Italia. A seguire il vernissage.

DSC_9541Il percorso espositivo si snoda su due livelli, partendo dalle ampie e luminose sale della quadreria fino ad arrivare alle prestigiose retrostanze degli appartamenti settecenteschi, seguendo un interessante itinerario iniziatico che, attraverso l’ausilio della musica, conduce il visitatore nell’affascinante mondo dell’arte contemporanea. L’esposizione comprende 80 opere, capolavori unici nel loro genere, realizzati da grandi maestri dell’arte contemporanea. Franco Angeli, Fernandez Armàn, Bruno Donzelli, Salvatore Emblema, Mario Ferrante, Tano Festa, Omar Galliani, Piero Gilardi, Giuliano Grittini, Mark Kostabi, Daniela Lupi, Renato Mambor, Ugo Nespolo, Mimmo Paladino, Achille Perilli, Francesco Pezzuco, Mimmo Rotella, Emilio Scanavino, Mario Schifano, Dario Tironi, Andy Warhol e Sergio Williams. La mostra si accompagna a un documentato catalogo a cura di Vincenzo Morra, Ivan Morra e Raffaele Morra, con testi di Vincenzo Mazzarella e Augusto Ozzella. La mostra sarà visitabile fino al 30 giugno.

#NottedeiMusei #IMD2019 #MIBAC #Museitaliani #NottedeiMusei2019

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9694 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Economia

Caserta, la conferma di De Simone alla Camera di Commercio

Maria Beatrice Crisci – “Avete costruito qui le condizioni migliori per affrontare le sfide del futuro. Caserta è una gran bella realtà della Campania che merita attenzione e di avere uno

Primo piano

Animal Symbolicum, la collettiva alla Galleria Nicola Pedana

Redazione – E’ in programma per sabato 11 novembre, alla Galleria Nicola Pedana l’inaugurazione della una mostra collettiva «Animal Symbolicum». Questi gli artisti: Arno Beck, Fabrizio Cotognini, Federica Di Carlo, Alessandro Giannì, Eric Pasino, Giulia

Stile

La Capua che fa moda, Cocktail Event nello showroom Kilesa

Luigi D’Ambra – Saranno le cupole delle chiese di Capua e i tetti dei palazzi storici a fare da scenografia urbanistica al Cocktail Event organizzato da Kilesa per martedì 20