FestBook, libri e follia per un festival della creatività

FestBook, libri e follia per un festival della creatività

Luigi D’Ambra

«FestBook» è il festival della creatività, dei libri e della follia, che vedrà protagonista dal 25 al 28 maggio Caserta. Quattro giorni, quarantacinque eventi. La presentazione nella sala giunta del Comune di Caserta. Con il sindaco Carlo Marino e l’assessore alla Cultura Daniela Borrelli, la prorettrice dell’Università Luigi Vanvitelli Rosanna Cioffi e il direttore artistico di FestBook Luigi Ferraiuolo.

Per il sindaco Marino: «Festbook può essere l’occasione per costruire e stare insieme attraverso le tante iniziative. La sfida è dunque mettere insieme le tante realtà, dalle scuole all’università alle istituzioni, elementi fondamentali per poter costruire un protagonismo della città di Caserta». La pro rettrice Cioffi sottolinea: «L’esperienza della maratona dantesca è stata esaltante, sento lo stesso fervore, per questo l’Università sarà impegnata con conferenze, giochi sulla lingua, incontri sull’arte. Siamo affascinati dalla qualità e dall’effervescenza dei giovani di questo territorio. Credo che ci siano tutte le premesse perché Caserta possa essere una città di cultura in una dimensione nazionale».

«Dovunque in Italia si fa cultura partendo da soggetti istituzionali, che investono e costruiscono progetti – spiega Luigi Ferraiuolo dell’Ucsi Caserta, coordinatore di FestBook  –  a Caserta abbiamo cominciato dal basso: i soggetti che fanno cultura per vocazione si sono messi insieme e creano innovazione e dibattito partendo dalle persone del territorio: artisti, studenti, intellettuali, persone semplici, a costo zero».

Tre i laboratori quotidiani, dalle 16 alle 19, ogni giorno dal 25 al 27 maggio: #Giocaitaliano, sull’imparare l’italiano divertendosi (16/17); @danteide, su tutto ciò che avremmo voluto sapere su Dante e non lo abbiamo mai chiesto (dalle 17 alle 18, nelle aule dell’ateneo Luigi Vanvitelli, ex palazzo delle Poste, nei pressi della Reggia); @leggerelArte, per imparare l’arte attraverso i suoi capolavori, con alcuni dei massimi esperti nel loro periodo storico-artistico (dalle 18 alle 19, nella galleria di arte contemporanea di Caserta, nel centro Sant’Agostino. Per iscriversi ai laboratori, solo cento posti disponibili, consultare www.festbook.it o la pagina facebook: festbook o scrivere a festbookcaserta@gmail.com).Schermata 2017-05-08 alle 18.38.08

Il 26 mattina una pattuglia poetica a Marcianise al Liceo Quercia, mentre il 27 mattina flash mob poetici in giro tra Casertavecchia, San Leucio, la Reggia e le frazioni di Caserta. Domenica 28, in mattinata, flash mob dedicato all’antica Capua a Santa Maria Capua Vetere, che poi convergerà per un gemellaggio a Caserta in Piazza Dante, con le pattuglie poetiche; dove sarà letto un preambolo sulla cultura dei sindaci del territorio: per rilanciare la cultura come elemento di rinascita di Caserta e della sua provincia. Nel pomeriggio del 28 si sale a Casertavecchia con #leggereCaserta nella cattedrale del borgo antico, dalle 17 alle 19, cioè conoscere Caserta attraverso i suoi monumenti.

FestBook è promosso da Università Luigi Vanvitelli, Ucsi Caserta, Società Dante Alighieri Caserta, insieme con il Comune di Caserta; le Scuole (Liceo Giannone, Liceo Manzoni, Istituto Mattei, Istituto Terra di Lavoro, Istituto Giordani, Istituto De Amicis-Leonardo da Vinci, Istituto Lorenzini, Fondazione Villaggio dei Ragazzi, Liceo Quercia di Marcianise, Ites Da Vinci di Santa Maria Capua Vetere e tante altre scuole con i loro docenti e allievi) e le librerie di Caserta (Feltrinelli, Guida, Giunti, Pacifico), l’Assostampa, la Pro Loco di Casertavecchia, la Cattedrale di Casertavecchia, il coasca, associazioni e movimenti e i gruppi teatrali della città (al momento Cts, Compagnia della città, Fabbrica Wojtyla, Mutamenti/Teatro Civico 14, La Mansarda/Teatro dell’Orco, Officina Teatro, Ali della mente; e gli artisti gabriele MiMinino, Tonia Cestari, Alex Ronca), e tanti altri

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9740 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

San Silvestro, La Mansarda racconta un Bosco di Storie

Domenica 2 ottobre, con inizio alle ore 11, in occasione dell’ultima giornata di ingresso gratuito nell’Oasi casertana del Bosco di San Silvestro per il cinquantesimo anniversario del WWF Italia, verrà

Primo piano

Al Pan in mostra l’estro pop di Esteban Villalta Marzi

Mario Caldara – Arte in chiave pop al Palazzo delle Arti di Napoli. Esteban Villalta Marzi ha creato un “universo artistico” dal carattere forte, marcato, che rimane impresso nell’immaginario. Come ogni

Cultura

Regali al buio, iniziativa della Piccola Libreria di Calvi Risorta

Claudio Sacco –I Libri al Buio sono una delle iniziative della Piccola Libreria 80mq di Calvi Risorti. «Un libro non si giudica dalla copertina, lasciati tentare e accetta l’invito a un appuntamento