Formazione operatori pastorale della salute, nuovo incontro

Formazione operatori pastorale della salute, nuovo incontro

(Comunicato stampa) – Presso la Biblioteca Diocesana, organizzato dall’Ufficio Pastorale della Salute diretto da don Antonello Giannotti, si è tenuto il secondo incontro del corso di formazione per operatori della pastorale della salute che ha avuto come tematica “Perché soffrire? Il senso evangelico della sofferenza”  relatore il teologo don Edoardo Scognamiglio, che  dirige la rivista e il Centro Studi Francescani per il Dialogo interreligioso e le Culture a Maddaloni (Caserta) e la rivista di teologia «Asprenas». Don Edoardo è un teologo e filosofo: insegna Teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli) e Dialogo interreligioso e Introduzione all’Islam presso la Pontificia Università Urbaniana (Città del Vaticano) è consultore del Santo Padre per il Pontificio Consiglio della Famiglia) ed è impegnato, da più di vent’anni, per il dialogo interreligioso ed ecumenico ed  tra i massimi esperti della poetica letteraria di Khalil Gibran. La disperazione è un sentimento umano comune, anche tra le grandi persone di fede, la fonte della disperazione è spesso rappresentata da situazioni di vita difficili, dal peccato o dalla lontananza da Dio.  Dio promette di essere vicino a coloro che sono disperati e sofferenti, con la fede in Dio possiamo avere speranza e gioia, anche nel mezzo di circostanze difficili. La disperazione ci spinge a concentrarci verso l’interno, mentre la fede ci consente di concentrarci verso l’alto, sulla potenza, sull’amore e sulla sovranità di Dio, in questo la Bibbia ci incoraggia a pregare, lodare, ringraziare e confidare in Dio per liberarci dalla disperazione. Poi don Edoardo ai numerosi partecipanti – ha evidenziato – come si parla di un “certo Gesù” nella letteratura, nell’arte, rivelando la bellezza della sua umanità e la capacità di compatire, ma poco s’afferma del suo essere Signore e Figlio di Dio. In Gesù si manifesta un “mondo altro”” (più umano e amabile) e una partecipazione piena al mistero di Dio che è un mistero di Vita e d’Amore. Il terzo incontro si svolgerà sabato 14 ottobre e avrà come tematica “Accompagnamento spirituale del malato e della famiglia”. L’operatore pastorale deve portare la compassione di Dio, il “limite” nella Bibbia non è un male ma una risorsa , non si salvano le anime – ha concluso padre Scognamiglio – si salvano le persone.

About author

You might also like

Primo piano

La Cracking Art arriva a Caserta. Da Arterrima alla Reggia

Arterrima, la contemporary house gallery di Caserta, presenta il gruppo Cracking Art. L’appuntamento è per martedì 21 giugno alle ore 19,30 presso la sede di Arterrimaal corso Trieste 167. Al

Spettacolo

Accademia musicale Yamaha, al via le attività concertistiche

Redazione -Hanno preso il via le attività concertistiche dell’Accademia Musicale Yamaha di Caserta e San Nicola la Strada di cui è direttrice Mena Santacroce. Sabato 30 settembre l’Accademia sarà impegnata

Spettacolo

Santa Maria a Vico, in scena Godot al femminile. Da asporto

Maria Beatrice Crisci – “Vedere un proprio scritto andare in scena è sempre un evento emozionante, come se dalla carta le parole prendessero vita”. Così Francesca Saladino a Ondawebtv parla