Formicola Borgo DiVino, il via tra degustazioni e musica jazz

Formicola Borgo DiVino, il via tra degustazioni e musica jazz

Claudio Sacco

WhatsApp Image 2019-04-07 at 12.33.41Ha preso il via il progetto «Formicola Borgo DiVino». L’avvio con un eccellenza del territorio ovvero il conciato romano. In piazzetta Carafa l’iniziativa a cura dell’azienda agrituristica Le Campestre. Al titolare Manuel Lombardi il compito di dare l’avvio al calendario di eventi con l’incontro sul tema «Dal latte al conciato romano. I segreti della caseificazione». La mattinata si è conclusa con una piacevole degustazione del vino Casavecchia e del prezioso formaggio, vanto dell’intero territorio.

WhatsApp Image 2019-04-07 at 19.06.29Nel pomeriggio, poi, presso il chiostro dell’Abbazia dei Verginiani altra degustazione guidata di Casavecchia Doc a cura dell’azienda vitivinicola Il Verro di Formicola e delle aziende facenti parti del circuito «Le strade del vino Casavecchia di Pontelatone». Il wine tasting è stato accompagnato dai prodotti tipici del territorio, con la partecipazione della delegazione provinciale casertana dell’AIS, l’Associazione Italiana Sommelier. A chiudere la serata il Virginia Sorrentino Quartet.

Dopo la presentazione alla stampa presso l’Enoteca Provinciale “Vigna Felix” di Caserta, ecco che prende avvio il progetto «Formicolformicola a Borgo DiVino» che proporrà iniziative promozionali fino al 28 aprile. L’evento, organizzato dal Comune e finanziato dalla Regione, vede in Formicola un punto di riferimento importante nelle strategie di sviluppo turistico della provincia di Caserta e della Campania. La rassegna è rivolta alla promozione del vino Casavecchia, proveniente da un vitigno di origine antichissima nell’insediamento di Trebula Balliensis, citato da Plinio il Vecchio nel XIV libro della Naturalis Historia e bevuto dai legionari dell’antica Roma.

Il progetto sarà articolato attraverso un percorso integrato in grado di mettere in rete tutte le potenzialità del territorio, facendo scoprire ai visitatori i luoghi, il paesaggio, la storia, la cultura, le tradizioni e le tipicità locali, contribuendo così ad accrescere la notorietà del territorio, ma anche a favorire un’economia diretta e indiretta generata dalle presenze attratte dalla manifestazione.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7290 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Il Belvedere come centro di sviluppo dell’arte serica

(Luigi D’Ambra) – Arriva per il Belvedere, ma soprattutto per la tradizione serica una bella notizia. Infatti, sarà siglato il prossimo 26 gennaio il protocollo d’intesa tra il Comune di

La pittura secondo Barbara Rose in 50 quadri, evento Reggia

Maria Beatrice Crisci – “Io sono venuta varie volte a Caserta e sono innamorata del Palazzo Reale“. Così Barbara Rose, famosa storica dell’arte statunitense ai microfoni di Ondawebtv. L’incontro avviene in

Attualità 0 Comments

Spazio Lavoro, uno sportello della Regione anche a Caserta

Claudio Sacco per Ondawebtv   – Si chiama «Spazio Lavoro» ed è lo sportello regionale che è stato pensato come uno sviluppatore e moltiplicatore di crescita per le imprese e per

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply