Francesisti a raccolta, a Caserta arriva Giovanni Dotoli

Francesisti a raccolta, a Caserta arriva Giovanni Dotoli

(Antonella Guarino) – Martedì 24 gennaio alle ore 16,45 presso la Sala conferenze della Biblioteca Diocesana a Caserta si terrà la conferenza di Giovanni Dotoli, dal titolo “Langue, littérature, culture françaises. Une chance pour le XXIe siècle”. L’iniziativa, fortemente voluta e organizzata da Aldo Antonio Cobianchi, segretario generale della Sidef – Società Italiana dei Francesisti, in concerto con Anita Schiavo, è un’importante occasione per la città di Caserta che ospiterà una figura di rilievo nel panorama internazionale ritenuta tra i principali esperti di francesistica.

Giovanni Dotoli tratterà dell’importanza della lingua e della cultura francese nello scenario internazionale. Professore emerito di lingua e letteratura francese, attualmente Dotoli insegna alla Sorbona di Parigi, letterato e poeta. Autore di moltissime pubblicazioni – oltre 300 – tra libri, saggi, raccolte di poesie (tra cui un poema dedicato a Napoli), presidente dell’Association internationale des études françaises, commendatore dell’Ordine delle Palme Accademiche e ufficiale dell’Ordine della Legion d’onore, fondatore e direttore di innumerevoli collane e riviste di settore, è stato insignito di altissimi riconoscimenti che lo rendono autentico protagonista della cultura internazionale. In Italia gli è stata conferita la laurea honoris causa dall’Università degli Studi di Napoli L’Orientale. Nell’occasione, Giovanni Dotoli sarà nominato socio onorario della Sidef.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Festa dell’Assunta, quando Matilde Serao veniva in provincia

Augusto Ferraiuolo, l’opera in copertina è di Battista Marello – Quando qualche anno fa mi capitò di assistere alla processione per la SS. Assunta e San Simmaco, a Santa Maria Capua

Attualità 0 Comments

Patrimonio d’arte, al Pizzi di Capua il concorso di Italia Nostra

Enzo Battarra – Il Liceo Statale Salvatore Pizzi di Capua si conferma ancora una volta un’eccellenza tra gli istituti scolastici della Provincia di Caserta. La classe quarta A dello Scientifico

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply