Giannone-De Amicis in festa con l’Unicef, un pieno di allegria

Giannone-De Amicis in festa con l’Unicef, un pieno di allegria

Comunicato stampa -Con Unicef mattinata d’allegria e solidarietà al “Giannone-De Amicis” di Caserta” Riuscitissima giornata di festa e di allegria  al  “Giannone-De Amicis” di Caserta. Anche quest’anno, si sono tenuti i mercatini natalizi, l’entusiasmo di genitori, alunni, insegnanti e di tutto lo staff ha reso la a giornata piena di gioia. Momenti di forte emozione e partecipazione  hanno dato all’incontro uno speciale carattere di familiarità e calore. All’incontro ha partecipato Unicef Caserta, avendo la scuola, diretta dalla dirigente MARIA BIANCO, aderito al progetto nazionale SCUOLA AMICA. Scuola Amica è il Programma di UNICEF Italia dedicato alla conoscenza e all’attuazione dei diritti di bambine, bambini e adolescenti nelle scuole di ogni ordine e grado. Si declina in vari livelli: adesione al Progetto UNICEF e Ministero dell’Istruzione, realizzazione di specifiche proposte educative e azioni di solidarietà. L’istituto di Corso Giannone ha aderito assegnando la referenza alla prof. Maresa Adinolfi. Soddisfazione per la riuscita è stata espressa dalla Dirigente Bianco e dalla Presidente Unicef Pannitti  che hanno sottolineato come il Progetto Scuola Amica prenda forma all’interno della collaborazione con il Ministero dell’Istruzione con l’obiettivo condiviso di garantire una educazione di qualità, fondata sulla tutela dei diritti di ogni bambina, bambino e adolescente.

About author

You might also like

Food

Nippon, a Caserta un hub gastronomico nel segno della fusion

Enzo Battarra – C’è un luogo incantato nella città rovente. Da alcune settimane il Nippon Experience di Caserta ha aperto la nuova sede, sempre in corso Trieste, ma con un’ampiezza

Attualità

Terrae Motus sul web, la Reggia dialoga con il contemporaneo

Luigi Fusco – Venerdì 5 marzo, alle 15, si svolgerà in streaming sui canali ufficiali di Facebook e di YouTube della Reggia di Caserta il decimo incontro della rassegna “Dialoghi

Primo piano

Diritti umani. Zinzi: Inaccettabile la situazione di carenza idrica al carcere di Santa Maria Capua Vetere

“Le problematiche avvertite al carcere di Santa Maria Capua Vetere rappresentano una grave violazione dei diritti umani ed espongono detenuti e guardie penitenziarie a concreti rischi per la salute. Ogni