Giornata del contemporaneo, Terrae Motus in versione baby

Giornata del contemporaneo, Terrae Motus in versione baby

Maria Beatrice Crisci

– La Giornata del Contemporaneo è il grande evento che AMACI, l’associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, dedica all’arte contemporanea e al suo pubblico. Il primo o il secondo sabato di ottobre i musei associati ad AMACI, accanto a tutte le istituzioni del nostro Paese che liberamente decidono di aderire all’iniziativa, aprono gratuitamente le loro porte per un’iniziativa ricca di eventi, mostre, conferenze e laboratori. Un programma multiforme che regala l’imperdibile occasione di vivere da vicino la vivacità e la ricchezza dell’arte di oggi. Per l’occasione oggi sabato 14 ottobre l’Ufficio Promozione culturale e Servizi Educativi della Reggia di Caserta presenterà il progetto Baby Terrae Motus.

All’interno della collezione Terrae Motus – grazie al contributo di First Social Life e del Centro Commerciale Campania – verrà allestito uno spazio dedicato ai piccoli visitatori dove, in una ricca programmazione di incontri, i bambini saranno accompagnati alla conoscenza delle opere, degli artisti e delle correnti artistiche presenti in mostra per avvicinarli all’arte contemporanea.

“L’incontro – si legge nella nota stampa –  aprirà un ciclo di appuntamenti, pensati per dialogare con diversi tipi di pubblico: il format degli incontri prevede il focus su un artista di TerraeMotus per gli adulti e un laboratorio per i bambini.
Alle ore 12 e alle ore 16,30 per gli adulti è prevista la lectio a cura di Antonella Diana sull’artista britannico Julian Opie che, con l’opera “Books”, nel 1986 aderì all’invito del gallerista Lucio Amelio.

Per i piccoli visitatori, con prenotazione obbligatoria, ci saranno invece tre incontri, alle 10.30, 11.30, 12.30 nello spazio di Baby Terrae Motus giovani ospiti. Attraverso la lettura ad alta voce e un laboratorio grafico-creativo, scopriranno da vicino la tecnica e il significato dell’opera “Books”, grazie anche a un compagno di viaggio particolare, il giovane re Ferdinando IV di Borbone.
Gli eventi sono realizzati in collaborazione con: Che Storia libreria indipendente, Giancarlo Covino e l’ Associazione Amici della Reggia di Caserta.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9694 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Terra Somnia Editore, ecco una casa editrice indipendente

Claudio Sacco -“Terra Somnia Editore” è una nuova casa editrice fondata lungo l’asse Salento, Caserta e Napoli con l’intenzione di creare dei percorsi letterari artistici e poetici. Dalle terre del

Attualità

Campus Salute. La beneficenza si fa ballando sotto le stelle

Claudio Sacco  – “Divertendoti aiuti la prevenzione. La salute ha bisogno di voi”. Così Rosario Cuomo presidente dell’Associazione Campus Salute Onlus, sezione di Caserta, annuncia la quarta edizione del Gran