Giornate Fai d’Autunno, a Capua presentato il programma

Giornate Fai d’Autunno, a Capua presentato il programma

Luigi Fusco

-Si è svolta presso l’aula consiliare del Comune di Capua la Conferenza Stampa di presentazione delle
Giornate FAI d’Autunno 2023, manifestazione che si terrà sabato 14 e domenica 15 ottobre.
Una due giorni ricca di arte e di cultura con i monumenti aperti del centro storico, chiese, caserme e palazzi che saranno accessibili gratuitamente e soprattutto visitabili insieme a delle “guide d’eccezione”: gli studenti delle scuole di primo e secondo grado della città e dell’Università della Campania.
Ad illustrare il ricco programma dell’evento sono intervenuti il delegato FAI Caserta Dante Specchia,
l’Assessore alla Cultura Vincenzo Corcione, l’Assessora all’Istruzione Marisa Giacobone e il Sindaco Adolfo Villani, ma i veri protagonisti dell’incontro sono stati “i giovani ciceroni” degli istituti locali e gli studenti del Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’ateneo “Luigi Vanvitelli”.
A loro difatti è stato demandato il compito di raccontare la storia di Capua attraverso i suoi siti più
prestigiosi.


Dalle 9.00 alle 13.30 e poi dalle 15.30 alle 18.00, saranno visitabili: la Reale Sala d’Armi con gli alunni
dell’ISIS “Federico II”, del Liceo Statale “Salvatore Pizzi” e dell’Istituto Comprensivo “Pier delle Vigne”, il
Complesso dell’Annunziata con la Chiesa, il Chiostro e il Belvedere, presieduti dagli allievi dell’ISIS “Federico II”, del Liceo Statale “Luigi Garofano” e dell’Istituto Tecnico “Giulio Cesare Falco”, Porta Napoli e fortificazioni, dove stazioneranno i giovani studenti del Dilbec, il Castello di Carlo V con i ragazzi del “Federico II” e Piazza dei Giudici con i giovanissimi alunni dell’Istituto Comprensivo “Ettore Fieramosca”.
Non solo visite guidate, ma anche esibizioni musicali, mostra di pitture e mercatini.
Una vera e propria kermesse organizzata al fine di promuovere i beni culturali della città dando voce alle
scuole, unite “sotto l’egida del Patto per la lettura di Capua – Capua città che legge coordinato da Capua il Luogo della Lingua festival”.
Nel corso della conferenza il delegato FAI Dante Specchia ha rimarcato ancora una volta il ruolo che è stato affidato agli istituti scolastici capuani e all’università, in quanto i giovani sono il futuro ed a loro è affidata la responsabilità morale e materiale di fare cultura e di attivarsi, tramite azioni concrete, affinché il patrimonio storico-artistico ed archeologico del territorio possa esser preservato al meglio per poi
tramandarlo alle prossime generazioni.
Sull’importanza delle “Giornate FAI d’Autunno” si è ampiamente soffermato il primo cittadino Adolfo Villani evidenziando, inoltre, quanto a Capua, già da tempo, siano stati avviati diversi progetti relativi al recupero e alla riqualificazione del patrimonio architettonico, programmi che puntano anche ad un’adeguata implementazione delle risorse locali e delle attività produttive più significative a cominciare dalle attività in seno al CIRA: il Centro di Ricerche Aerospaziali.
Soddisfatti della riuscita dell’incontro sono stati i due assessori Corcione e Giacobone, le cui politiche
amministrative sono, sin dall’inizio del loro mandato, rivolte al potenziamento delle eccellenze cittadine,
soprattutto quelle che provengono dal mondo scolastico.
Non sono mancati poi i ringraziamenti ai Dirigenti Scolastici locali per la disponibilità dimostrata, così come non venuti meno i riconoscimenti per la collaborazione prestata all’Arcidiocesi di Capua, allo Stabilimento Pirotecnico di Capua, all’Agenzia Industrie e Difesa, al Museo Provinciale Campano, alla Pro Loco di Capua, all’Info Point Capua Sacra, ad Aperti per Voi Capua/Touring Club Italiano e a Damusa Aps.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1086 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati

Liceo Quercia, una studentessa ammessa alla Summer School

-Ancora un successo per il Liceo “Federico Quercia” di cui e’ Dirigente Scolastico il Dott. Diamante Marotta. La studentessa Francesca Pia Sarnelli, classe 5 H, e’ stata ammessa a seguire

Cultura

Prove tecniche di acustica, studi avanzati nei teatri di Pompei

Luigi Fusco – Un’intesa attività di ricerca è stata svolta presso i teatri e l’anfiteatro del Parco Archeologico di Pompei, a cura del Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna Alma-Mater

Cultura

Arte cultura e gastronomia al borgo, l’evento è a Francolise

Luigi Fusco -Arte, Cultura e Gastronomia al Borgo, l’evento a Francolise Arte, Cultura e Gastronomia al Borgo, l’appuntamento è per lunedì 3 luglio, alle 19.00, presso Palazzo D’Alterio-Tarantino a Francolise.L’iniziativa