Gusto italiano, tra show cooking e laboratori vince la qualità

Gusto italiano, tra show cooking e laboratori vince la qualità

Maria Beatrice Crisci

– «La promozione e laGusto Italiano valorizzazione dei prodotti tipici locali è tra gli obiettivi primari dell’assessorato da me guidato, nella convinzione che iniziative come quella di Gusto Italiano, per esempio, svolgano un ruolo fondamentale nella crescita della cultura d’impresa del settore in città e in tutto il territorio provinciale, anche per la necessaria azione di stimolo affinché il gusto e le abitudini alimentari della comunità siano sempre più improntati alla qualità». Così Emiliano Casale, assessore alla Programmazione dello sviluppo produttivo della città commenta l’evento Gusto Italiano, la manifestazione che per tre giorni ha trasformato piazza Gramsci, angolo viale Douhet, in un “salotto del gusto”. L’iniziativa è stata organizzata dal Movimento Turismo del Cioccolato e delle Eccellenze italiane con il patrocinio del Comune di Caserta e in collaborazione con Tanagro Legno Idea.

Gusto italiano ha avuto l’obiettivo di promuovere e valorizzare non solo le eccellenze enogastronomiche, gli artigiani e i produttori di qualità, ma anche le tipicità del territorio campano e delle altre regioni italiane, e naturalmente le materie prime locali. Sono state davvero tante le specialità proposte nel weekend dagli artigiani agroalimentari coinvolti in questo speciale salotto del gusto. Dopo Caserta, Gusto italiano farà tappa anche a Benevento e in conclusione a Milano.

Gusto Italiano standNel corso dell’evento sono stati tre gli show cooking organizzati e curati dell’istituto professionale alberghiero Luigi Veronelli di San Prisco. Gli studenti guidati dalla vice preside Giovanna Vetromile hanno presentato tre piatti, tutti realizzati con prodotti del territorio casertano. La manifestazione ha visto il coinvolgimento di dodici aziende distribuite in 14 stand, un’occasione davvero speciale per conoscere e gustare i sapori e le specialità di altri territori italiani. Soddisfatto il presidente del Movimento Gianfranco Ferrigno che ha sottolineato: «Nonostante il tempo inclemente, l’iniziativa ha funzionato bene. È questo un circuito che cresce in qualità perché quanti decidono di aderire all’iniziativa vengono selezionati con grande attenzione. Ritorneremo a Caserta puntando ancora di più sui prodotti di questo territorio». La mozzarella di bufala casertana, la nocciola di Giffoni Igp, la liquirizia calabra, i liquori artigianali calabresi, i dolci siciliani. Queste solo alcune delle specialità regionali che in tanti hanno potuto trovare, assaggiare e acquistare a Gusto Italiano. Non sono mancati, inoltre, il pistacchio di Bronte, i taralli tipici pugliesi, i salumi e formaggi di Amatrice e di Norcia, il carciofo bianco del Tanagro, il miele artigianale, l’olio delle colline del Tanagro e i prodotti cilentani.

L’evento ha messo in risalto le realtà e le tipicità locali, i prodotti enogastronomici regionali e nazionali, le novità del settore alimentare, il tutto accompagnato da momenti di approfondimento e conoscenza sui temi legati alla nutrizione e alle metodologie di lavorazione dei prodotti, alla degustazione.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7806 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Il Ministro Dario Franceschini ospite a PulciNellaMente

Giornata clou della XVIII edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente, quella di mercoledì. Alle ore 11 sul palcoscenico del Teatro Lendi di Sant’Arpino ci sarà l’incontro con il

Spettacolo 0 Comments

La Vecchia all’OfficinaTeatro, e la commedia si fa malincomica

Maria Beatrice Crisci – “La Vecchia” è una commedia malinconica con due straordinari attori: Marco Manchisi e Stefano Vercelli. Aprirà la nuova stagione di Officinateatro. Il testo e la regia

Primo piano 0 Comments

Voglia di evasione? Ecco un Ferragosto spaziale al Planetario

Pietro Battarra – Un Ferragosto tra stelle, pianeti e altri corpi celesti? Al Planetario di Caserta stasera sarà possibile. La struttura di piazza Ungaretti riapre con uno spettacolo molto suggestivo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply