Il Mantovanellive Caserta fa teatro, e scappa da ridere

Il Mantovanellive Caserta fa teatro, e scappa da ridere

(Claudio Sacco) – Spazio al buonumore con il ritorno nel week-end del Mantovanellive Caserta in via Tanucci. Appuntamenti sabato 28 gennaio con lo spettacolo di cabaret “Come rideva Napoli al Café Chantant” di un collaudato attore professionista, Lucio Bastolla. Domenica 29 gennaio il rodato trio di attori casertani formato da Ernesto Cunto, Amedeo Mattiello e Fausto Bellone sarà protagonista dell’atto unico “Pericolosamente… insieme”.

Con Lucio Bastolla sabato sarà l’occasione per rivedere il repertorio tipico dell’avanspettacolo tra la fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento del Café Chantant. Bastolla, professionista con esperienza trentennale, ha avuto modo di calcare le tavole dei teatri dell’intera Penisola. Ha fatto parte, per oltre duecento repliche, del grande musical “Scugnizzi” di Claudio Mattone. Interprete poliedrico, ha lavorato al fianco di Vittorio Marsiglia ed è stato docente di “linguaggi non verbali e improvvisazione”. Bastolla ha interpretato, riadattato e diretto anche testi classici come “Le tartuffe” di Moliere, “Il mercante di Venezia” di Shakespeare, “Memorie dal sottosuolo” di Dostoevskij e “L’uomo dal fiore in bocca” di Pirandello.

Nello spettacolo di domenica, la brillante regia di Ernesto Cunto ripropone la celebre commedia eduardiana del 1938, appartenente al filone della “Cantata dei giorni pari”. Un testo classico che tratta in chiave divertente il complesso equilibrio della dinamica di coppia tra marito e moglie.

Due occasioni da non perdere per gli estimatori del teatro comico.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7467 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Antea, il brand di Caserta che fa moda. Raiz a Giffoni vestito da Michele del Prete

(Enzo Battarra) – Caserta fa moda. E ancora una volta a fare da protagonista è Michele del Prete, lo stilista del brand casertano Antea. È stato lui a vestire, tra

Primo piano 0 Comments

Trapanaterra al Piccolo Bellini, Teatro Civico 14 va in trasferta

Maria Beatrice Crisci -A partire dal 22 ottobre fino al 29 dicembre il Nuovo Teatro Sanità e Mutamenti/Teatro Civico 14 di Caserta si trasferiscono al Piccolo Bellini, per prendere parte

Primo piano 0 Comments

NoiXLoro. Un concerto per le popolazioni terremotate al Buon Pastore

Mancano più di 24 ore al concerto di beneficenza a favore delle popolazioni del Centro Italia, colpite dal sisma lo scorso 24 agosto. L’evento “NoixLoro” nasce dalla voglia di un

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply