Il Salotto a Teatro, ospiti Carolina Rosi e Gianfelice Imparato

Il Salotto a Teatro, ospiti Carolina Rosi e Gianfelice Imparato

Maria Beatrice Crisci ph Pino Attanasio

-Un affollatissimo Foyer del Teatro Comunale di Caserta ha accolto per un nuovo incontro de «Il Salotto a Teatro» Carolina Rosi e Gianfelice Imparato protagonisti dello spettacolo “Ditegli sempre di sì” di Eduardo De Filippo per la regia di Roberto Andò.

All’incontro era presente anche l’intera Compagnia dello spettacolo andato in scena al Parravano da venerdì a domenica. L’iniziativa è organizzata dal Teatro Pubblico Campano. Una bella occasione di incontro e di confronto con i protagonisti del palcoscenico che di volta in volta conquista gli amici del Salotto a Teatro.

Nel corso dell’incontro si è parlato del testo «Ditegli sempre di sì», uno dei primi scritti da Eduardo. Un’opera vivace, colorata il cui protagonista è un pazzo metodico interpretato da Gianfelice Imparato con la mania della perfezione; una commedia molto divertente che, pur conservando le sue note farsesche, suggerisce serie riflessioni sul labile confine tra salute e malattia mentale.

In Ditegli sempre di sì la pazzia di Michele Murri è vera, infatti è stato per un anno in manicomio e solo la fiducia di uno psichiatra ottimista gli ha permesso di ritornare alla vita normale. Michele è un pazzo tranquillo, socievole, cortese, all’apparenza l’uomo più normale del mondo, ma in verità la sua follia è più sottile perché consiste essenzialmente nel confondere i suoi desideri con la realtà che lo circonda; eccede in ragionevolezza, prende tutto alla lettera, ignora l’uso della metafora, puntualizza e spinge ogni cosa all’estremo. Tornato a casa dalla sorella Teresa – Carolina Rosi si trova a fare i conti con un mondo assai diverso dagli schemi secondo i quali è stato rieducato in manicomio; tra equivoci e fraintendimenti alla fine ci si chiede: chi è il vero pazzo? E qual è la realtà vera?

“Il Salotto a Teatro”, incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico, nasce con lo scopo di contribuire a superare la barriera tra palcoscenico e platea, mettendo in diretto rapporto registi, attori, autori con gli spettatori e con tutti quanti amino il mondo teatrale. Conoscendo la trama dello spettacolo, la sua genesi culturale, le caratteristiche della regia, l’interiore approccio interpretativo degli attori, il pubblico potrà ancora meglio apprezzare la rappresentazione e scorgere cosa ci sia sotto la maschera di scena. Si tratta sicuramente di una bella opportunità artistica e culturale che permette al pubblico di conoscere da vicino gli artisti in scena al Teatro comunale Costantino Parravano.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9737 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Liceo Manzoni Caserta. Venerdì il web-talk con Luca Abete

Claudio Sacco – Gli studenti del liceo Manzoni di Caserta incontrano Luca Abete per il suo #noncifermanessuno web-talk. Saranno oltre duecento gli studenti che parteciperanno online in diretta streaming ad

Primo piano

I taralli di Ferragosto, una specialità per la festa dell’Assunta

Luigi Fusco -Non solo mare e momenti sacri a Ferragosto, quest’ultimi dedicati all’Assunzione della Vergine, ma anche interessanti intermezzi gastronomici che vanno dal dolce al salato. Tra “braciate” e ricchi

Cultura

Il Cavalier Turchino, così si festeggiava il Carnevale a Casolla

Luigi Fusco – Numerose sono le tradizionali farse carnevalesche che, fino a una quarantina di anni fa, venivano messe in scena nel territorio di Caserta e di cui, purtroppo, in